Home Cronaca SIPEM SOS, progetto numero verde “Emergenza solitudine” per i più anziani

SIPEM SOS, progetto numero verde “Emergenza solitudine” per i più anziani

266
0

La Società Italiana Psicologia dell’Emergenza (SIPEM) in collaborazione con Senior Italia Federanziani diffonde il numero verde 800 99 14 14 per il supporto psicologico “emergenza solitudine” degli anziani.

La SIPEM chiede aiuto ai più giovani poichè diventa difficile raggiungere gli anziani con la tecnologia e fargli sapere che ci sono psicologi pronti ad ascoltarli. “Aiutaci a farlo #allavecchiamaniera: – è l’appello della SIPEM – chiedici la locandina, stampala, affiggila in luogo di passaggio o infilala sotto la porta di un anziano solo nel tuo palazzo! Sii solidale e agisci anche tu: #ioaiutoglianziani”.

“Chi ci chiama sono persone la cui solitudine è stata aggravata dalla confusione di notizie ora allarmistiche ora ottimistiche che li vedono protagonisti come soggetti fragili, su cui aleggia l’ipotesi di una morte caratterizzata non solo da sofferenza ma anche dall’isolamento e completo allontanamento dai propri cari”, spiega Elena Zito, psicologa, portavoce SIPEM SoS. Il Numero Verde fornisce ascolto, un ascolto professionale da parte di psicologi e volontari esperti in ambito emergenziale: “Lo psicologo che risponde all’800.99.14.14 ha il compito di accogliere e comprendere le emozioni dell’anziano restituendo empatia e interesse, in un dialogo che aiuti la persona a ridare senso ai propri giorni e a individuare le proprie risorse interne, per sentirsi più pro-attivi e meno vittime delle circostanze” dichiara la dott.ssa Lucia Caimmi di SIPEM SoS, supervisore clinico del progetto ed esperta in gerontologia, “siamo chiamati ad accogliere la sofferenza, l’angoscia e la paura del contagio di persone cha hanno necessità di riorganizzare la propria quotidianità, passando attraverso ciò che hanno a disposizione, valorizzandole nelle loro ricchezza di esperienza di vita”.