Home Cronaca Estetiste e parrucchieri, possibile riapertura tra l’11 e il 18 maggio

Estetiste e parrucchieri, possibile riapertura tra l’11 e il 18 maggio

947
0

Potrebbero riaprire tra l’11 ed il 18 maggio estetisti e parrucchieri.

Norme severe per i saloni di bellezza, considerate attività ad alto rischio visto il contatto strettissimo con il cliente. Dopo due mesi, in cui ci si è arrangiati a casa da soli, farsi un taglio o una manicure comporterà protocolli rigidissimi. Prima norma su tutte l’appuntamento, non sempre previsto dai parrucchieri, che non consentirà di presentarsi senza preavviso magari solo per una piega.

Il rapporto tra dipendente e cliente sarà di uno a uno, e tutto dipende anche dai metri quadri del locale: la soglia è fissata in 40 metri quadri. Dunque, se il negozio ha 40 metri quadri sono ammessi due dipendenti ed un cliente. Se i locali sono più ampi devono essere comunque previsti percorsi differenziati per i clienti in entrata e in uscita.

Prima di poter riaprire i proprietari dei negozi saranno tenuti a sanificare i locali ed i filtri dell’aria condizionata. Successivamente dovranno provvedere a pulirli due volte al giorno, usando ipoclorito di sodio ed etanolo per maniglie casse e vetrine, inoltre, il personale e la clientela saranno tenuti ad indossare guanti e mascherine. Le estetiste dovranno sterilizzare tutti i ferri e gli strumenti da lavoro. Tutte le attività dovranno poi posizionare dispenser con soluzione disinfettante in diversi punti del locale.