Home Cronaca Ascoli, Il PD chiede di accelerare le analisi sulla vulnerabilità sismica delle...

Ascoli, Il PD chiede di accelerare le analisi sulla vulnerabilità sismica delle scuole

151
0
La Scuola Media Luciani

Il tema della sicurezza scolastica continua a tenere banco in città, ed è un fendente diretto all’amministrazione comunale quello del PD Ascolano.

“Si sta impiegando troppo tempo per le analisi di vulnerabilità sismica, ci vorrà quasi un anno per sapere se le nostre scuole sono sicure. Questo è inaccettabile! E non si può prendere la scusa del COVID-19 visto che il dpcm prevedeva deroghe proprio per questo tipo di analisi strutturali”.

È questo il j’accuse dei consiglieri Ameli, Frenquellucci e Procaccini che tornano su un tema caldo, quello dell’edilizia scolastica e la sicurezza.

“All’emergenza sisma si aggiunge anche l’emergenza covid, e non possiamo farci trovare impreparati. Abbiamo aspettato, ma adesso basta. – continuano i consiglieri –

“L’impressione è che oltre manifestazioni di apparenza, i fatti concreti siano ben pochi. C’è bisogno di fatti e sapere che per le verifiche di vulnerabilità che danno indicazioni chiare sulla sicurezza dei ragazzi, ci vorranno ancora mesi, ci getta nello sconforto. Come pensare di fare rapidamente poi i progetti se i tempi dell’amministrazione comunale sono questi? Visto il perdurare dell’immobilismo, noi chiediamo che venga istituita la figura di un commissario per seguire tutti i procedimenti riguardanti la sicurezza scolastica post terremoto”.