Home Cronaca Coronavirus, il 100% dei guariti sviluppa anticorpi. Una buona notizia per l’immunità

Coronavirus, il 100% dei guariti sviluppa anticorpi. Una buona notizia per l’immunità

839
0

Una bella notizia. Da uno studio cinese è emerso che tutti i guariti da Covid-19 sviluppano anticorpi al virus, seppur in quantità diverse.

A twittarlo nel suo profilo social è il virologo italiano Roberto Burioni che riporta i dati pubblicati sulla rivista scientifica Nature Medicine.

Nello studio si conferma che, a distanza di 19 giorni dai sintomi il 100% dei pazienti esaminati sviluppano le IgG contro il Coronavirus. I livelli di anticorpi sono risultati diversi da soggetto a soggetto. Gli anticorpi IgG – come riporta Repubblica – sono prodotti durante la prima infezione o all’esposizione di antigeni estranei e proteggono a lungo termine contro i microrganismi. La produzione di IgG, in chi ha un sistema immunitario normale, è sufficiente a prevenire una nuova infezione. La produzione di anticorpi inizia quando termina la produzione di Igm ovvero anticorpi che si attivano quando l’organismo entra in contatto con una nuova infezione.

Il nostro sistema immunitario monta una risposta anticorpale contro il virus, che protegge dalla reinfezione. Non possiamo sapere quanto dura questa risposta ma precedenti virus simili suggeriscono una finestra tra i 12 ed i 24 mesi. Cosi si legge sempre su Repubblica, come da dichiarazione di Guido Silvestri che è alla guida di uno dei laboratori di Microbiologia e Immunologia più avanzati al mondo.

“Questo è un bene perché rende affidabile la diagnosi sierologica, e se gli anticorpi fossero proteggenti, promette bene per l’immunità” si legge nel tweet del virologo Burioni.