Home Economia A Recanati esenzione tosap e incentivi a nuove concessioni di aree pubbliche...

A Recanati esenzione tosap e incentivi a nuove concessioni di aree pubbliche per i commercianti Il Comune lancia un avviso pubblico per la manifestazione d’interesse

258
0

RECANATI – Esenzione Tosap e aumento delle concessioni del suolo pubblico a commercianti e artigiani, per aiutare la ripresa economica delle attività del Comune di Recanati, già duramente provate dalla crisi dell’emergenza sanitaria. Misure straordinarie messe in atto dall’amministrazione comunale di Recanati per la Fase 2 di “convivenza” con il Covid 19.

“Oltre alla sospensione del canone per l’occupazione del suolo pubblico, vogliamo concedere spazi esterni più ampi ai bar, ai ristoranti e ai negozi della città per garantire il distanziamento necessario tra le persone e compensare la riduzione delle superfici utilizzabili all’interno dei locali. – ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi – Abbiamo attivato procedure rapide e criteri semplificati sia per il rilascio dei permessi, che per le tipologie d’arredo esterno consentite”.

Tra le nuove misure per il rilancio economico del territorio messe in campo dal Comune di Recanati è prevista la revisione, l’ampliamento e la redistribuzione degli spazi di aree pubbliche a commercianti e artigiani per garantire massima fruibilità degli spazi esterni agli operatori e agli utenti in ottemperanza alla necessità di distanziamento sociale per il contenimento dei contagi da Covid 19.

Nella fase delle riaperture, Il Comune di Recanati lancia un avviso pubblico per la manifestazione d’interesse all’utilizzo di nuovi e più ampi spazi di suolo pubblico per incentivare le attività commerciali all’aperto.
Per poter effettuare una valutazione complessiva delle esigenze ed una distribuzione degli spazi il più equilibrata possibile, compatibile con i diversi contesti, gli operatori economici interessati dovranno presentare una richiesta, specificando l’area di suolo pubblico interessata all’ ampliamento dell’esercizio commerciale, se si tratta di uno spazio pubblico già concesso o di una nuova attività all’aperto e il relativo periodo di occupazione temporanea.

Alla domanda va allegata una planimetria (non necessariamente redatta da un tecnico) e una breve descrizione degli arredi e della loro disposizione tenendo conto dei nuovi protocolli sanitari.

Gli uffici comunali valuteranno in tempi brevi le richieste, tenendo conto delle varie condizioni di ubicazione e di sicurezza come l’accessibilità, la viabilità e il decoro urbano, conciliando gli eventuali diritti di terzi.

Le richieste dovranno pervenire entro venerdì 22 maggio, all’indirizzo mail urp@comune.recanati.mc.it.

Per informazioni, è possibile rivolgersi al Servizio SUAP, tel. 071 7587310 – 071 7587276.