Home Politica I SINDACI DI ANCARANO, CIVITELLA DEL TRONTO, COLONNELLA, CONTROGUERRA, MARTINSICURO E SANT’EGIDIO...

I SINDACI DI ANCARANO, CIVITELLA DEL TRONTO, COLONNELLA, CONTROGUERRA, MARTINSICURO E SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA CHIEDONO AL PRESIDENTE DELLA REGIONE ABRUZZO DI EMANARE UN PROVVEDIMENTO PER PERMETTERE LA MOBILITA’ TRA I COMUNI CONFINANTI CON LE MARCHE

901
0

I sindaci dei comuni abruzzesi confinanti con i comuni marchigiani hanno chiesto alla Regione di Abruzzo di emanare provvedimenti che permettano la mobilità tra gli stessi, dopo quello emanato dalla Regione Marche, per rendere esecutivo il procedimento di mobilità del Presidente Luca Cerisioli, che entrerà in vigore dalle ore 00 di oggi.
In tal senso va il documento dei sindaci di Civitella del Tronto, Sant’Egidio alla Vibrata, Ancarano, Controguerra, Colonnella e Martinsicuro:
“A seguito del Decreto del Presidente della Regione Marche e delle numerose richieste di informazioni pervenute, si precisa che attualmente la possibilità di mobilità tra i Comuni di Confine Abruzzo/Marche è subordinata al emanazione di provvedimenti congiunti dei Presidenti delle Regioni Marche ed Abruzzo, dei Presidenti di Provincia Teramo/Ascoli Piceno e dei Sindaci dei Comuni di Confine.
Pertanto come Sindaci dei Comuni di Confine di Civitella del Tronto, Sant’Egidio alla Vibrata, Ancarano, Controguerra, Colonnella e Martinsicuro abbiamo inviato una nota al Presidente della Regione Abruzzo al fine di armonizzare e coordinare il procedimento di mobilità avviato dalla Regione Marche”.