Home Cultura & Spettacolo San Benedetto, Esce ‘Rimini Criminale’ il nuovo libro di Luca Cafaro

San Benedetto, Esce ‘Rimini Criminale’ il nuovo libro di Luca Cafaro

224
0
“Rimini Criminale”: Rimini sotto assedio nell’atteso libro della Mauna Loa Edizioni, sorella appena nata della sambenedettese Mauna Kea.
In momenti di crisi, c’è chi, invece di fermarsi, preme sul pedale dell’acceleratore.
E’ il caso della casa editrice sambenedettese Mauna Kea, che lancia in questi giorni il nuovo marchio Mauna Loa, casa editrice “gemella” dedicata a autori italiani e locali. Il primo uscito è il thriller “Rimini Criminale” di Luca Cafaro,
dove monumenti e vie di Rimini fanno da scenario a una storia mozzafiato in
cui fino all’ultimo è dubbia la soglia tra coloro che sono vittime e carnefici.
Luca Cafaro

Dice Ra’aella Milandri, fondatrice della Mauna Kea e Mauna Loa: “Siamo particolarmente orgogliosi di “Rimini Criminale”, un thriller molto curato e preciso come un orologio”. Vediamo insieme la trama: una serie di crimini,

apparentemente non collegati tra loro, dilaga tra le strade cittadine e le campagne di Rimini. Per il vicequestore Lombardi e la sua squadra è una matassa davvero di’icile da sbrogliare. È proprio dietro la figura tranquilla del professor Casagrande, docente di lettere al Liceo, che si nasconde la soluzione: porterà a una banda straniera che coordina un incredibile e e’erato
tra’ico di vite umane.
E la risposta di tanti misteri che lo coinvolgono nasce dal suo cuore nuovo, un trapianto che avrà risvolti imprevedibili. Un thriller avvincente, dal finale imprevedibile. Il libro è disponibile anche in ebook ed ecco il link al booktrailer: https://youtu.be/QzZhDPgb8FI.
Chiediamo alla Milandri la previsione per la ripresa del settore editoriale, duramente colpito
durante il periodo del coronavirus: “Pensavamo tutti che il lockdown portasse gli italiani a leggere di più, invece c’è stato un grande calo riportato dall’AIE, Associazione Italiana Editori. Noi continuiamo fiduciosi: la prossima settimana esce un libro di una autrice “verace” sambenedettese