Home Cronaca Fase 2: stagione balneare Marche parte con pioggia. Spiagge libere ‘Arlecchino’ su...

Fase 2: stagione balneare Marche parte con pioggia. Spiagge libere ‘Arlecchino’ su prenotazione, spesso con App

366
0

E’ una partenza bagnata, quella della stagione balneare nelle Marche: nel primo giorno di apertura delle spiagge, libere e in concessione, bagni in mare e tintarella (dal 4 maggio i litorali erano stati aperti solo per passeggiare), sono stati sostituiti da pioggia, cielo nuvoloso e basse temperature.
Inoltre, le previsioni meteo per il ponte del 2 giugno non sono buone: ma i gestori degli stabilimenti sono comunque contenti e disposti ad aspettare qualche giorno, dato che in generale ci sono già prenotazioni per tutta la stagione.
Il maltempo ha fatto slittare anche le verifiche sul funzionamento dei meccanismi messi in campo dai vari comuni per l’uso delle spiagge libere, tutti diversi gli uni dagli altri: ad Ancona e San Benedetto del Tronto vi si potrà accedere su prenotazione tramite una App, Pesaro darà in concessione le aree a privati o associazioni, a Civitanova Marche i controlli sono affidati alla polizia locale.
A Grottammare, a partire dal 6 giugno, un Assistente di spiaggia aiuterà gli utenti ad essere informati sui comportamenti da tenere.
A Cupra Marittima da martedì 2 giugno partirà il servizio steward (con personale interno, senza costi aggiuntivi per l’ente) per informare sulle norme da rispettare in spiaggia e nei luoghi pubblici all’aperto; fornirà materiale informativo e sarà in contatto con le forze dell’ordine.