Home Cronaca Ascoli, Coronavirus: Dopo 84 giorni anche il secondo dipendente comunale è tornato...

Ascoli, Coronavirus: Dopo 84 giorni anche il secondo dipendente comunale è tornato a casa

3804
0

Con un commovente  post su Facebook Domenico Fanesi ha dato notizia del suo ritorno a casa dopo tre mesi di ospedale a lottare con il Coronavirus.

È il secondo dipendente comunale dopo Paolo Ciccarelli che era stato ricoverato e che ha superato non senza fatica gli effetti del Covid-19.

Fanesi nella foto è apparso provato ma felice di riabbracciare finalmente la moglie e i figli. Queste le sue dichiarazioni.

“FINALMENTE dopo 84 gg.di ospedale di cui 47 gg di terapia intensiva, oggi sono di nuovo a casa con la mia famiglia.
La battaglia contro il Virus è stata durissima, per diversi giorni ho rischiato di non farcela ma alla fine sono riuscito a guarire da questo terribile morbo.

Durante la lunga degenza ho avuto modo di apprezzare le centinaia di persone (non esagero) che mi sono state vicine.
Colleghi, ex colleghi, vecchi amici, nuovi amici, ex compagni di scuola, famigliari degli amici e dei colleghi , persone che mi conoscono appena e persone che mi conoscono da sempre, un’ intera comunita’ si è stretta attorno a me ed alla mia famiglia, e questo, in quei terribili momenti, è stato di grande aiuto.

Per questo voglio RINGRAZIARE tutti quelli che mi hanno dedicato una preghiera, un pensiero positivo, un momento di riflessione, perché sono sicuro che tutto questo è stato decisivo affinché questa terribile storia avesse un lieto fine.

Voglio RINGRAZIARE, inoltre, tutto il personale sanitario e non, dell’ospedale civile di San Benedetto del Tronto e del centro riabilitativo S.stefano di Ascoli Piceno che mi hanno curato con competenza sensibilità ed …affetto.

Adesso – ha concluso Fanesi – si apre un altro capitolo della mia vita, consapevole che mi è stata concessa un’altra chance, che cercherò di vivere con il massimo della serenità cercando di apprezzare ogni singolo istante che la vita stessa mi concederà”..

Bentornato a casa Domenico…