Home Cronaca Ascoli, Inaugurato da Sindaco e Assessori il nuovo ‘Giardino delle Margherite’ a...

Ascoli, Inaugurato da Sindaco e Assessori il nuovo ‘Giardino delle Margherite’ a La Scaletta

2835
0

Dopo 3 mesi precisi dal giorno della chiusura, ieri ad Ascoli Piceno è stata inaugurata, con un evento esclusivo, la nuova avventura della Pizzeria La Scaletta. Una serata presentata dalla bravissima Laura Di Pietrantonio, ricca di emozioni.

Il momento della tanto desiderata riapertura al pubblico della nota pizzeria di Ascoli, è arrivato in grande stile dopo mesi dedicati al delivery di qualità, dirette social sugli impasti e di tante pizze anche per il take away.

Alla presenza del sindaco Marco Fioravanti degli assessori Monica Acciarri, Dario Corradetti, Donatella Ferretti, Nico Stallone e Monia Vallesi, della vice presidente della Regione Anna Casini, del vice presidente del consiglio regionale Piero Celani e delle principali autorità cittadine civili e militari, tra cui il Presidente di Confindustria Simone Mariani,  il Presidente della Fondazione Carisap, Angelo Davide Galeati , e del Presidente di Copagri Marche Giovanni Bernardini, è stato inaugurato uno spazio completamente rinnovato: un cortile e un giardino magico, arricchito da una scenografica illuminazione, che ha regalato al pubblico ascolano una serena e spensierata esperienza della pizza.

Ospite della serata lo scienziato e genetista Salvatore Ceccarelli, che ha dato il nome all’omonimo miscuglio di semi di grani evolutivi, espressione delle biodiversità di un territorio.
Con la sua farina è stato realizzato un pane con l’olio semplice e profumato che ha dato il via alla cena gourmet.

Tanti i partner della Serata: dall’Oleificio Angelini, Salumi Fracassa, Vini Velenosi, Mozzarelle Sabelli, Caffè Orlandi Passion e Anisetta Meletti.

Protagonista assoluto dell’esperienza di degustazione è stato il Gran’Aria, un impasto brevettato da Mirko Petracci e che lo ha reso celebre in tutt’Italia. Per l’occasione, i fratelli Petracci, hanno deciso di riaprire anticipando le proposte del menù estivo, realizzato a quattro mani con lo chef Davide Camaioni di Posto Nuovo. Otto pizze gourmet e una carta delle margherite per un sorprendente viaggio nel gusto.

Ottima la pizza dell’estate come la “Che Fico che sono!” con prosciutto crudo stagionato Fracassa, fichi e olio extra-vergine di oliva, un classico intramontabile, la “Re Peperone”, con la saporita crema di peperoni rossi e gialli arricchita da stracciatella, lingue di pancetta croccante e granella di nocciole, che non mancheranno neppure per questa estate. Tutta da gustare anche la “Parmigiana”, con nuove consistenze da sperimentare e la “Passaggio al Tramonto”,  che si arricchisce di una concassé di pomodori.

Tante le novità a partire dalla “Rosa d’aMare ”, un autentico abbraccio marino con i calamari della Patagonia che rinfresca e coccola il palato dopo mesi di distanziamento sociale.

Un gioco di sapori basati su diverse consistenze, colori, cotture. E’ questo il gioco da cui sono partiti i due chef per preparare la novità esclusiva del 2020. Un giardino fiorito di margherite: una carta con  ben 6 variazioni della classica pizza margherita, tutte da sperimentare.

Una novità assoluta con cui il nostro pizza chef Mirko Petracci ha voluto rendere omaggio alla pizza più classica per eccellenza, la Margherita e invitare la cittadinanza ad una nuova esperienza del gusto.