Home Eventi Torna il Festival dell’Appennino, prima tappa tra Venarotta e Poggio Canoso di...

Torna il Festival dell’Appennino, prima tappa tra Venarotta e Poggio Canoso di Rotella

267
0

Con la bella stagione, nel post Covid, torna il Festival dell’Appennino. Camminate all’aperto, immersi nella storia del territorio, un incontro dell’uomo con la natura attraverso l’arte, la musica è la letteratura.

Con un nuovo ed emozionante trekking, sabato 20 maggio, tra pace e natura di andrà alla scoperta dei sentieri tra Venarotta e Poggio Canoso di Rotella.

“Grandi protagonista della giornata Massimiliano Ossini con il suo nuovo libro e il Duo Travaglini Sabatini” – spiegano gli organizzatori.

Il ritrovo è previsto alle ore 8, presso la piscina comunale di Venarotta. L’arrivo è previsto alle 13 a Poggio Canoso. Dopo il pranzo al sacco, Massimiliano Ossini presenta il libro “Kalipè – il cammino della semplicità”, con l’intervista curata dall’editore Capponi e intermezzo musicale del duo Trav&Ls.

Alle 16, si riparte per far rientro a Venarotta. La prenotazione è obbligatoria, proprio per consentire tutte le misure di sicurezza e distanziamento sociale previsto dalle disposizioni anti Covid. Sono altresì obbligatori mascherina e scarponi di trekking. Consigliato indumenti di ricambio, borraccia, zaino media capacità e bastoncini. L’organizzazione consiglia l’organizzazione autonoma per il ritorno, qualora non si è in grado di riaffrontare la camminata.
Il link per la prenotazione è possibile trovarlo sulla pagina social del Festival dell’Appennino.
Le prossime tappe saranno San Giacomo, Arquata del Tronto, Astorara di Montegallo, Rocchetta di Acquasanta, Rosara, Cava di Cagnano, Lago di Gerosa- Montemonaco.