Home Prima Pagina La Samb Basket riparte da Alfredo Minora. Il nuovo coach è stato...

La Samb Basket riparte da Alfredo Minora. Il nuovo coach è stato presentato al campo del Parco Cerboni

187
0

SAN BENEDETTO – La Sambenedettese Basket riparte da Alfredo Minora,: 46 anni nato a San Benedetto del Tronto, il nuovo coach vanta grandissime esperienze come allenatore nei campionati di Serie B e C , (Giulianova, Vasto, Ruvo di Puglia tra le varie squadre dirette), oltre ad aver cresciuto diverse generazioni di giocatori, in particolare nei settori giovanili del vicino Abruzzo.

Cresciuto cestisticamente come atleta nel settore giovanile della Samb Basket, Coach Minora lega il suo nome indissolubilmente al Nereto Basket, la società dell’indimenticato padre Fausto, figura che è stata estremamente apprezzata e benvoluta nel panorama sportivo locale.

Coach Minora ha firmato un contratto biennale con opzione per il terzo anno e, oltre a dirigere la Prima Squadra in Serie C Gold, sarà figura di raccordo nel settore giovanile rivierasco.

Sul campo da basket del Parco Cerboni è avvenuta la presentazione ufficiale di Alfredo Minora, alla presenza degli atleti, e dei tifosi, che hanno applaudito l’intervento del nuovo coach rossoblù.
“La mia parte migliore è qui – ha detto Minora – la promessa che faccio è il mio impegno, ma vi farò anche divertire”, ha promesso agli atleti.

Nel suo impegno Minora, che si occuperà anche della squadra giovanile, sarà affiancato da Bernardo Micucci, da sempre anima del basket sambenedettese, quale suo vice. Nella schiera degli allenatori c’è anche Alessandro Roncarolo.
“Lo staff è di buono livello – ha detto Minora – sono qui da pochi giorni, lavoreremo per migliorare”.
Alla presentazione del nuovo coach, a rappresentare la società presieduta da Donato Pescatori erano presenti i consiglieri Berardo Micucci e Marco Romandini.
Gli allenamenti estivi si svolgeranno dalle ore 17 alle ore 22, al campo del Parco Cerboni, mentre per la stagione invernale è ancora presto per poter avere certezze sulla struttura che ospiterà la società:
“Per gli allenamenti invernali è ancora tutto da vedere – hanno spiegato i due consiglieri – speriamo di poter continuare a lavorare in palestre scolastiche come quelle della ragioneria, del Capriotti, una palestra gioiello. Per via dell’epidemia del covid – 19 bisognerà vedere quali saranno le decisioni”.