Home Concerti Ascoli, Modifiche della viabilità per la Notte dei Desideri

Ascoli, Modifiche della viabilità per la Notte dei Desideri

259
0
Con ordinanza n.366  del 7 agosto 2020 avente a oggetto la “REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITÀ VEICOLARE IN OCCASIONE
DELLA MANIFESTAZIONE “NOTTE DEI DESIDERI R…ESTATE IN CENTRO” PREVISTA PER LA GIORNATA DEL 10 AGOSTO 2020, l’Amministrazione comunale ha così disposto:
1. dalle ore 19:00 del 10 agosto p.v. sino al termine dell’esigenza, prevista presumibilmente per le ore 03:00 del giorno 11 agosto p.v.:
di regolamentare la viabilità nel modo appresso indicato, dando atto che la medesima
regolamentazione è valida anche per i mezzi pubblici, mentre ai residenti delle Z.T.L/A.P.U interessate sarà consentito di uscire dal Centro Storico, seguendo l’itinerario più breve o, in alternativa, quello più marginale rispetto al luogo di svolgimento della manifestazione; i residenti potranno rientrare solo al temine della manifestazione, allorché verranno ripristinate le ordinarie condizioni di viabilità:
– all’intersezione di Via Dino Angelini con la Via F.Ricci verrà operata una prima deviazione a
mezzo della collocazione di segnaletica mobile di preavviso “transito congestionato per evento
in svolgimento”;
– all’intersezione di Via Dino Angelini con Via Pretoriana il traffico verrà deviato
definitivamente in quest’ultima via;
– l’obbligo di svolta a sinistra per le provenienze di Via della Fortezza all’intersezione con il
Corso G.Mazzini;
– l’obbligo di svolta a destra per le provenienze da Via E.Clementi all’intersezione con Via delle
Torri;
– l’obbligo di svolta a sinistra per le provenienze da Via Nicolò IV° all’intersezione con la Via
Q.C.Rufo;
– la revoca della Z.T.L., per quanto attiene il solo transito veicolare, in Via dei Soderini, Via San
Giacomo, Corso di Sotto per il tratto da Via San Giacomo fino all’incrocio con Via T.Lazzari;
– l’interruzione della circolazione dei bus urbani ed extraurbani in Via D.Angelini, Piazza Roma,
C.so Trento e Trieste e in Via L. Tronto;
Inoltre ordina:
2. solo qualora le circostanze oggettive della circolazione lo rendano necessario, dalle ore
19:00 del 10 agosto p.v. sino al termine dell’esigenza, prevista presumibilmente per le ore 03:00 del giorno 11 agosto p.v:
– deviazione del traffico proveniente dalla Via D. Angelini est in Via della Fortezza con la
conseguenziale deviazione a sinistra del traffico in uscita da Via Falcone e Borsellino e a destra per quello da Via A. Orsini;
– all’intersezione del Ponte Maggiore con Piazza G. Matteotti deviazione del traffico in Via di Porta Tufilla, previa apposizione della segnaletica di preavviso in ingresso al Ponte Maggiore,
fatto salvo quello relativo ai residenti muniti di pass per la Z.T.L. che potranno proseguire per il
Corso G. Mazzini;
– il limite delle ore 19,00 opera anche nei confronti dei bus urbani ed extraurbani ai quali sarà comunque consentito fino alle ore 19.00 di accedere in C.so V. Emanuele – V.le De Gasperi;
– deviazione del traffico proveniente da Viale De Gasperi a destra con direzione Ponte Maggiore
all’intersezione semaforizzata con il Corso V. Emanuele;
il transito veicolare proveniente da Viale S. Vellei all’intersezione con il Ponte Nuovo di Campo Parignano verrà deviato in Via Piave;
– l’obbligo di svolta a sinistra per le provenienze da Via Falcone–Borsellino all’intersezione con
la corsia interna del parcheggio di Piazza S. Orlini;
– l’obbligo di svolta a sinistra per le provenienze da Via L. Dari all’intersezione con la corsia
interna della Piazza A. Bonfine;
– l’interruzione della circolazione del Trenino Turistico Giocamondo e bus elettrico Robles Tour.
3. dalle ore 15:00 del 10 agosto p.v. sino al termine dell’esigenza, prevista presumibilmente per le ore 03.00 del giorno 11 agosto p.v:
di revocare l’offerta di sosta, comunque realizzata, e, contestualmente istituire il divieto di sosta rimozione coatta in: Via D. Angelini, tratto compreso da Piazza Roma fino a Rua della Carità (da destinare alla sosta dei veicoli al servizio delle persone disabili), in Via XX Settembre, in Piazza Roma, in Piazza F. Simonetti, in Corso Trento e Trieste per il tratto compreso da Via XX Settembre
fino a Corso G. Mazzini, in Piazza Sant’Agostino (tutti i lati);
Si autorizza
Dalle ore 15:00 del 10 agosto p.v. e fino al termine degli eventi previsti, l’occupazione del suolo pubblico in Piazza Sant’Agostino, nell’area del giardino comunale di Piazza Arringo, nel Chiosco di San Francesco e in Piazza Ventidio Basso.
Dalle ore 19:00 del 10 agosto p.v. e fino alle ore 2:00 del 11 agosto p.v. le occupazioni di suolo
pubblico che le attività commerciali e di somministrazione vorranno realizzare nell’ambito della manifestazione in argomento, dando atto che l’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico non sostituisce alcun modo gli adempimenti/autorizzazioni necessari per l’attività che ivi verrà svolta, che subordinata all’osservanza di tutte le norme di settore.
Ai fini della tutela delle misure di sicurezza e prevenzione che verranno prescritte dai competenti organi si ravvisa, sin d’ora, che tutte le occupazioni di suolo pubblico eventualmente eseguite nelle vie e nelle piazze interessate dall’evento dovranno essere realizzate in modo tale da interferire minimamente con la viabilità e comunque garantendo sempre una corsia di marcia utile per i veicoli di emergenza e di soccorso e senza arrecare intralcio alle attività limitrofe eventualmente operative o
comunque interessate, a loro volta, ad occupare uno spazio esterno.
Le operazioni di carico e scarico in Z.T.L. ed A.P.U. relative al totale allestimento dell’iniziativa avverrà con i veicoli che si contraddistingueranno, al proprio interno, con il logo della manifestazione.
Inoltre
Sarà consentito ai veicoli il raggiungimento dell’attività di garagista sita in Piazza Sant’Agostino da Via delle Torri effettuando il transito a velocità ridotto.
La postazione principale di soccorso con ambulanza in Piazza F.Simonetti mentre nelle altre piazze coinvolte sarà presente un’autovettura con due operatori al seguito.
La diffusione della presente Ordinanza mediante gli organi di stampa ed informazione al fine di assicurarne la più ampia conoscenza a tutti gli interessati e garantirne la tempestiva divulgazione.
Inoltre si avverte che il personale di Polizia Locale potrà effettuare a proprio giudizio le chiusure e le variazioni che si rendano necessarie per consentire/agevolare lo svolgimento della manifestazione.
Il presente provvedimento, reso pubblico mediante pubblicazione all’Albo Pretorio on line del Comune, viene trasmesso al Prefetto di Ascoli Piceno per l’adozione – ai sensi dell’articolo 13 della Legge 121/1981 – delle azioni di coordinamento e delle necessarie comunicazioni alle Forze di Polizia.