Home Cronaca Emergenza Coronaviurs, ordinanza del Sindaco di Monteprandone: dopo i 7 casi nel...

Emergenza Coronaviurs, ordinanza del Sindaco di Monteprandone: dopo i 7 casi nel territorio chi rientra dall’Estero deve comunicarlo alla Polizia Locale

487
0

Il Sindaco Sergio Loggi ha firmato un’ordinanza in cui dispone che, a far data da mercoledì 12 agosto, tutte le persone che, nei quattordici antecedenti all’ingresso nel territorio comunale, abbiano soggiornato in qualunque Stato o territorio Estero, anche se asintomatiche, sono tenute a comunicare immediatamente il proprio arrivo alla Polizia Locale di Monteprandone.
Una decisione presa dopo l’accertamento di sette casi di Covid19 nel territorio, che il primo cittadino ha annunciato sui social:

“Cari concittadini, al primo caso accertato qualche giorno fa, si sono aggiunti altri sei casi di Covid19 sul nostro territorio. Ad oggi sono sette le persone positive a #Monteprandone. Sono tutte in quarantena e in isolamento domiciliare insieme ai loro familiari. Il Dipartimento di Igiene dell’Asur Area Vasta n. 5 sta continuando ad effettuare le procedure di tracciamento di parenti e amici.
Si tratta prevalentemente di persone rientrate da uno stato Estero. Per questo poco fa ho firmato un’ordinanza con misure urgenti aggiuntive di contenimento della diffusione del virus.
Nell’atto dispongo che, a far data da mercoledì 12 agosto, tutte le persone che, nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso nel territorio comunale, abbiano soggiornato in qualunque Stato o territorio Estero, anche se asintomatiche, sono tenute a comunicare immediatamente il proprio arrivo alla Polizia Locale di Monteprandone”.
La comunicazione va inoltrata su apposita modulistica che trovate, insieme alle modalità di invio, a questo link
https://www.monteprandone.gov.it/news/emergenza-coronaviurs-ordinanza-del-sindaco-chi-rientra-dallestero-deve-comunicarlo-al-comune/ (Modulo di raccolta dati delle persone che hanno fatto ingresso nel Comune di Monteprandone da Stati o territori esteri per la trasmissione all’AV5 – ASUR Regione Marche. Il modulo va inoltrato con una sola delle seguenti modalità: tramite PEC comune.monteprandone@emarche.it
tramite email protocollo@comune.monteprandone.ap.it a mano.
Tale modulistica sarà successivamente inoltrata per opportuna conoscenza e per l’adozione dei provvedimenti del caso alla competente Area Vasta n. 5.
Il sindaco Sergio Loggi si appella alla cittadinanza: “alle luce della nuova situazione sanitaria, invito la cittadinanza tutta a rispettare delle semplici ma basilari regole di contenimento del virus”.
ECCOLE:
indossare la mascherina, igienizzare spesso le mani, mantenere la distanza, no agli assembramenti
Il primo cittadino ricorda anche, che “sul nostro territorio, l’uso della mascherina è obbligatorio in seguenti luoghi: esercizi commerciali, bar, ristoranti, parchi e aree verdi, mercato settimanale, civico cimitero, luoghi di lavoro e in tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico in cui non si può mantenere la distanza di un metro dagli altri”.