Home Istruzione Folignano, riapre l’asilo nido Pollicino. Il sindaco:”Patto di corresponsabilità con i genitori”

Folignano, riapre l’asilo nido Pollicino. Il sindaco:”Patto di corresponsabilità con i genitori”

174
0

Stamattina ha riaperto l’asilo nido “Pollicino” che ha accolto i bambini del Comune di Folignano.

“Queste porte segnano il primo ingresso nella società dei nostri piccoli – spiega Il sindaco Matteo Terrani – Qui si sentiranno a casa, accolti, seguiti ma soprattutto stimolati a crescere, a fare le loro esperienze, a conquistare le loro prime autonomie.

L’esperienza maturata a giugno con l’apertura del Centro Estivo comunale ha contribuito al raggiungimento di un importante obiettivo finalizzato non solo a conciliare il tempo vita-lavoro, ma anche e soprattutto a tutelare il benessere dei minori in un’ottica di ripresa del percorso educativo, di crescita e di socializzazione assieme ai coetanei.

In questi mesi abbiamo lavorato assiduamente per poter ripristinare, seppure con alcuni accorgimenti di carattere organizzativo e metodologico, i parametri gestionali precedentemente in vigore, grazie anche alla collaborazione della coordinatrice Serena Calvaresi e di tutto il personale educativo della Cooperativa P.A.Ge.F.Ha. onlus. E’stato redatto un progetto che ha visto fasi di verifica del servizio stesso con alcune novità legate all’emergenza coronavirus, garantendo in ogni caso un’offerta formativa di qualità in totale sicurezza sanitaria. Rimane quindi alta l’attenzione nei confronti della tutela della salute degli utenti e del personale, infatti, gli educatori dovranno usare le protezioni per poter mantenere un contatto ravvicinato soprattutto con i più piccoli e sarà obbligatoria la misurazione quotidiana della temperatura corporea a tutti i minori, al personale all’ingresso e a chiunque debba entrare nella struttura.

Inoltre è stato necessario, per poter assicurare una adeguata riapertura del servizio, costruire un percorso che coinvolga i genitori attraverso il ‘patto di corresponsabilità’, che sarà finalizzato soprattutto al contenimento del rischio, ma anche ad individuare orientamenti e proposte per una crescita complessiva dei servizi. Sarà uno strumento efficace di prevenzione che richiede collaborazione e responsabilità sia da parte dell’ente gestore che della famiglia, all’interno del quale vengono condivise le misure organizzative, igienico-sanitarie e di comportamento individuale volte alla prevenzione e al contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

Con queste nuove procedure e responsabilità, salutiamo con un caloroso benvenuto i bambini e le bambine del nido “Pollicino”.
Un ringraziamento alle educatrici e agli assessori Brunella Casini e Costantino Nepi per l’impegno profuso.” – conclude Terrani.