Home Cultura & Spettacolo SECONDO POSTO AL CANTAGIRO 2020 PER ANDREA OTTAVINI IN ARTE KEYS

SECONDO POSTO AL CANTAGIRO 2020 PER ANDREA OTTAVINI IN ARTE KEYS

440
0

ASCOLI – Secondo posto alla finalissima nazionale del Cantagiro 2020, andata in scena alla Terme di Bonifacio VIII, a Fiuggi, per l’artista ascolano Keys, al secolo Andrea Maria Ottavini. Keys, che arrivava alla finale grazie al lavoro di Oriana Simonetti, dell’agenzia Oriana Simonetti Grandi Eventi, è stato preceduto solo dal giovane cantante lucano Alberto Giovinazzo.
L’ottimo risultato della squadra di Oriana Simonetti è stato completato dalla vittoria del Premio 2duerighe di Giuseppe Runza, in arte Jonio, e dal fatto che della compilation del Cantagiro 2020, oltre ai due cantanti premiati, faranno parte anche Giorgia De Santis e Laura Ubaldi.

“Mi sento su una nuvola, a chilometri sopra al cielo – ha commentato sui social Keys – è stata una settimana strana, ma il secondo premio di Fiuggi è stata una gioia immensa ed inaspettata. Tutta la fatica, il sangue, il sudore, ripagati con una felicità immensa. Porto nel cuore questo successo consapevole di essermi confrontato con dei giganti e, per una volta, sono stato un piccolo gigante anch’io. Voglio ringraziare anzitutto i miei compagni di viaggio, con cui ho realizzato questa meraviglia di brano, definito da qualcuno “colossale”, nelle persone di Federico Chiodi, Nicola Grilli e Gianmarco Spaccasassi, che sono la mia grande forza. Grazie agli amici che in questi giorni mi hanno sostenuto anche in momenti di estrema difficoltà, ma anche a Oriana Simonetti che ha creduto nel mio progetto e nella mia forza, anche quando io ne dubitavo, e grazie allo staff del Cantagiro in toto, per il supporto e la pazienza in un clima di grande difficoltà e tensione. Infine, grazie alla splendida famiglia della Lizard di Pagliare e San Benedetto per avermi sostenuto anche a distanza, in particolare nella persona di Sefora de Canistris. Se cambierà qualcosa? Non lo so questo, ma so solo che, con umiltà continuerò a lottare così, per non restare sempre così”.

La giuria di esperti composta dal patron Enzo De Carlo e da Luciano Castro, Francesca Polidoro, Antonio Buldini, Marco Borrelli, Marco Biagioli, Tiziana De Santis, Marika Franchino, Carmen Di Domenico, Lorenzo Bruno, Marco Finelli e Maurizio Guccini, ha assegnato il terzo posto al calabrese Tommaso Sabatino, in arte Maleducato. Sia il Patron Enzo de Carlo che il Direttore Generale ed Artistico, Elvino Echeoni, sono rimasti soddisfatti del lavoro fatto dallo staff, che ha organizzato la manifestazione in maniera impeccabile, nonostante le oggettive difficoltà. L’intero team ha lavorato duramente in particolare per le selezioni, che per la prima volta si sono svolte anche via web. La finalissima è stata presentata da Claudio Lippi, con il marchigiano Marco Zingaretti e l’attrice e regista Giulia Carla De Carlo.