Home Prima Pagina Calcio Eccellenza, L’Atletico Ascoli vince ad Amatrice la seconda amichevole pre-campionato

Calcio Eccellenza, L’Atletico Ascoli vince ad Amatrice la seconda amichevole pre-campionato

140
0
L'Atletico Ascoli neopromosso in Eccellenza

1-3

AMATRICE: Pantarotto, Attanasio, Cenfi, D’Alfonsi, Panitti, Pietrangeli, Lazzaro, D’Amelia (C), Pirozzi, Salvato, Pietrangeli. All: Romeo Bucci A disp: Santarelli, Marchionne, Brucchietti, Cesaretti, D’Ippolito, Bucci, Colangeli

ATLETICO ASCOLI 1^ TEMPO: Albertini; Vallorani, Natalini, Nicolosi, Calvaresi; Sorci, Santoni, Iachini; Filiaggi, Gragnoli, Giovannini. All: Stefano Filippini

ATLETICO ASCOLI 2^ TEMPO: Di Nardo; Vallorani (15’st Eleuteri), Filipponi, Felicetti, Fabi Cannella; Gabrielli, Mariani Gibellieri, Iachini (15’st Marini); Mariani E., Caringola, Carillo (30’st Panichi). All: Stefano Filippini

Reti: 13′ aut. Vallorani, 30′ Iachini (At), 36′ Gragnoli (At), 7’st Mariani E. (At) Corner: 1-7

Note: Amatrice in maglia bianca con motivi rossoblù, pantaloncini blu e calzettoni rossi, portiere in maglia a strisce rossoblù con pantaloncini blu e calzettoni rossi; Atletico Ascoli in muta arancione con rifiniture bianconere e portiere in muta nera con motivi verdi. Campo sintetico. Temperatura 22 °C

La seconda uscita precampionato dell’Atletico Ascoli si conclude con un bel 3-1 rimediato sul manto sintetico del Paride Tilesi, completamente rinnovato a seguito del terribile terremoto di 4 anni fa. Incastonati nel verde dei Monti della Laga, gli uomini di mister Filippini hanno disputato un buon primo terminato, terminando la frazione sul 2-1. Partenza un po’ in sordina per gli ospiti che, al 13′, su pressing degli avversari, commettono una piccola ingenuità: palla non intercettata dalla retroguardia ascolana che va ad infilarsi alle spalle di Albertini per l’1-0 locale.

Ma il vantaggio dura poco: al 30′ con una bella botta dalla distanza Iachini sistema il punteggio sull’1-1 ristabilendo la parità. Al 36′ è l’ariete romano Gragnoli, con una bella trama di gioco ad attaccare la profondità e a sferrare un diagonale all’incrocio, infilandola nel sacco per il sorpasso. Nella ripresa, invece, arriva la terza rete dei turriti: bell’azione azione personale di Mariani che centra lo specchio della porta e realizza l’unico gol della seconda frazione di gioco, ben amministrata nell’ottica del vantaggio da parte dei bianconeri.