Home Cronaca Ascoli, La Master Sommelier ascolana Valeria Cesari presenta la nuova linea di...

Ascoli, La Master Sommelier ascolana Valeria Cesari presenta la nuova linea di vini ‘Parhelia’ nata durante il lockdown

1151
0
La Master Sommelier ascolana, Valeria Cesari

Il lockdown ha prodotto effetti decisamente negativi su tante aziende italiane. Il settore vitivinicolo in particolare ha sofferto tantissimo senza fiere, senza esportazioni, senza quella rete commerciale che tante piccole attività sono state costrette ad interrompere. E così molte cantine sono rimaste piene di prodotto invenduto e ora c’è da fare i conti con la vendemmia e con l’arrivo del nuovo vino 2020. Una situazione che ha messo in ginocchio tante aziende anche nel nostro territorio.

La presentazione della linea ‘Parhelia’ a bordo dello Yacht Ziveli

Qualcuno, però, non è stato con le mani in mano. Anzi. Ha approfittato del lockdown per studiare, modificare e ideare una nuova linea pronta proprio appena si è potuti ripartire. Si tratta della Cantina Colonnella che grazie alla consulenza del nuovo Direttore Commerciale, la Master Sommelier ascolana Valeria Cesari, ha investito sulla ricerca e sul marketing e da qui è nata la linea ‘Parhelia’.

Valeria Cesari con i giornalisti presenti

“Si tratta di una idea nata proprio nei mesi di pausa in cui tutti siamo stati costretti a ripensare al nostro modo di vivere – ha ammesso l’infaticabile Valeria Cesari – Abbiamo investito tanto su questo progetto per portare sempre di più i vini della Cantina Colonnella sulle tavole degli italiani ma anche in giro per il mondo.

La bellissima Valeria Cesari

Un vino che si può sbicchierare ma che può soprattutto essere goduto a tavola come piace a noi italiani, accompagnato dal buon cibo. Il nome Parhelia è la versione latina di  Parelio che è quel particolare riflesso del sole sulle nuvole subito dopo la pioggia. Una rifrazione della luce solare sui cristalli di ghiaccio sospesi nell’atmosfera che fa sembrare che ci siano più soli. E questa idea di luce e di rinascita ben si è sposato con il post lockdown.

Il Presidente e il vice Presidente della Cantina Colonnella con Valeria Cesari

Assieme all’enologo – ha proseguito Valeria Cesari – abbiamo lavorato sul vino ma anche sulla bottiglia bianca con etichetta bianca per Pecorino e Cerasuolo, scura con etichetta nera per il Montepulciano d’Abruzzo, e poi sul tappo di sughero e sulla capsula. Nulla è stato lasciato al caso. L’etichetta è tratta da un dipinto del ‘500 di un artista svedese che ha disegnato una città e appunto un parelio”.

Soddisfatto il Presidente della Cantina Colonnella, Livio Claudio Consorti. “Il prossimo anno festeggeremo i 50 anni dalla nascita della nostra azienda – ha dichiarato durante la presentazione sullo Yacht Ziveli – e devo ringraziare la Master Sommelier Valeria Cesari che ha portato una ventata di novità e di grande professionalità nella nostra cantina. Stiamo già vendemmiando le uve 2020 che promettono di alzare ancora di più il livello qualitativo dei nostri vini. In questa linea ‘Parhelia’ crediamo tanto e siamo certi che saranno prodotti molto apprezzati”.