Home Cronaca Coronavirus Marche: 30 ricoveri, positivi isolati oltre 900. Sei persone in terapia...

Coronavirus Marche: 30 ricoveri, positivi isolati oltre 900. Sei persone in terapia intensiva. Guariti da 6.191 a 6.210

291
0
Quando il Covid-19 provoca un doppio danno al polmone, rovinando sia gli alveoli che i capillari polmonari, la mortalità dei pazienti in terapia intensiva aumenta sensibilmente. E' il meccanismo scoperto e descritto da uno studio italiano, capofila il Sant'Orsola di Bologna e pubblicato su Lancet Respiratory Medicine il 27 agosto, i cui risultati consentiranno di individuare rapidamente chi è più a rischio, così da mirare le terapie. Due esami identificano questa condizione la cui diagnosi precoce, assieme al supporto delle massime cure disponibili in terapia intensiva, si stima possa portare a un calo della mortalità fino al 50%. ANSA/POLICLINICO DI SAN ORSOLA Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna EDITORIAL USE ONLY NO SALES

Nelle ultime 24ore i ricoverati per Covid-19 nelle Marche sono saliti da 29 a 30: restano sei, i degenti in Terapia intensiva (3 a San Benedetto del Tronto, 2 ad Ancona e uno a Marche Nord); dieci altri ricoverati (erano 9) sono ad Ancona (9 in Malattie Infettive e una in Ostetricia e Ginecologia), quattro a Marche Nord) e dieci a Fermo (9 il giorno precedente).
Non risulta più il degente che si trovava in Semintensiva a San Benedetto. Restano 12, gli ospiti di strutture territoriale, tutti nella Rsa di Campofilone. Il Servizio Salute delle Marche fa sapere che il numero di positivi in isolamento domiciliare ha superato quota 900 (da 867 a 911) mentre cala quello degli isolati in casa, per contatti con contagiati (da 2.465 a 2.459; 321 con sintomi, 73 sono operatori sanitari). Intanto i guariti passano da 6.197 a 6.210.