Home Cronaca Covid: Marche, tre morti nell’ultima giornata. Bilancio regionale delle vittime sale a...

Covid: Marche, tre morti nell’ultima giornata. Bilancio regionale delle vittime sale a 995

144
0
Quando il Covid-19 provoca un doppio danno al polmone, rovinando sia gli alveoli che i capillari polmonari, la mortalità dei pazienti in terapia intensiva aumenta sensibilmente. E' il meccanismo scoperto e descritto da uno studio italiano, capofila il Sant'Orsola di Bologna e pubblicato su Lancet Respiratory Medicine il 27 agosto, i cui risultati consentiranno di individuare rapidamente chi è più a rischio, così da mirare le terapie. Due esami identificano questa condizione la cui diagnosi precoce, assieme al supporto delle massime cure disponibili in terapia intensiva, si stima possa portare a un calo della mortalità fino al 50%. ANSA/POLICLINICO DI SAN ORSOLA Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna EDITORIAL USE ONLY NO SALES

Tre morti correlati al Covid-19 nelle Marche: ad oggi il bilancio regionale delle vittime sale così a 995, dall’inizio della pandemia da coronavirus.
Lo comunica il servizio Sanità della Regione Marche. Nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale regionale di Torrette di Ancona sono deceduti un 71enne con patologie pregresse, residente ad Arquata del Tronto, centro terremotato dell’Ascolano e un 93enne di Jesi, anche lui con altre malattie preesistenti. All’ospedale di Fermo, invece, è morto un 80enne con patologie pregresse, residente a Casalgrande (Reggio Emilia).