Home Prima Pagina Progetto Smart-Age per le aree del cratere del Piceno

Progetto Smart-Age per le aree del cratere del Piceno

159
0

Assistenza domiciliare, orto sociale e centro diurno sono i tre scenari del progetto Smart-Age, promosso dall’Università Politecnica delle Marche, che ha come obiettivo quello di migliorare e innovare i servizi offerti dalle imprese sociali partner a favore degli anziani del territorio del cratere sismico, in particolare quello del Piceno, con l’uso di nuove tecnologie.

Finanziato con il Por Marche Fesr 2014-2020, Smart-Age è stato presentato dal rettore Gian Luca Gregori, da Mirco Carloni, vice presidente della Regione Marche e assessore alle Attività produttive e dal responsabile scientifico Gian Marco Revel.

Nell’ambito del progetto è stata sviluppata un’infrastruttura capace di collezionare diversi dati, da dispositivi integrabili direttamente nella cartella socio-sanitaria del paziente. Sono intervenuti tra gli altri anche Michele Caporossi, direttore generale di Ospedali Riuniti di Ancona, e Silvia Di Marco della Cooperativa Lella 2001 che ha parlato dell’esperienza dell’orto sociale con tecnologie innovative di monitoraggio.