Home Cronaca Bonus bici e monopattini, domani è il click day. Come ottenerlo e...

Bonus bici e monopattini, domani è il click day. Come ottenerlo e a chi spetta.

209
0
Una famiglia in bicicletta al parco Sempione di Milano nel primo giorno della "Fase2" determinata dall'emergenza del Coronavirus. Milano 4 Maggio 2020. ANSA / MATTEO BAZZI

Tutti alle tastiere. Da domani, dalle ore 9 del mattino, sarà possibile collegarsi alla piattaforma web “buonomobilita.it” del Ministero dell’Ambiente e mettersi in fila per il buono mobilità. In alternativa, sarà possibile ottenere un rimborso per gli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio scorso. Il buono è valido su bici, bici assistite, e-bike, monopattini, hoverboard, segway, ma anche per i servizi di mobilità condivisa come lo scooter sharing o il bike sharing (il car sharing è invece escluso).

Requisito indispensabile? La velocità! L’erogazione del bonus, infatti, sarà effettuata in base alla data di inserimento della richiesta.

L’incentivo vale dal 4 maggio al 31 dicembre 2020. Il bonus è pari al 60% della spesa sostenuta e, in ogni caso, non può andare oltre al valore massimo di 500 euro.

Per ottenere l’incentivo, ci sono due iter possibili:
1) Chi vuole acquistare una nuova bicicletta sfruttando il buono deve registrarsi alla piattaforma del Ministero, buonomobilita.it, fornendo i propri dati. A registrazione avvenuta, si vedrà assegnato un bonus da spendere entro 30 giorni;
2) Chi ha già acquistato una bici a partire dal 4 maggio per ottenere il rimborso del 60% deve comunque registrarsi al portale, inserendo lo scontrino o la fattura che testimoni l’acquisto.

Il bonus può essere richiesto da tutti i cittadini maggiorenni residenti nei Comuni con popolazione superiore a 50 mila abitanti, ma non solo: sono inclusi anche quelli dei capoluoghi di Regione, delle Città metropolitane (che in tutto sono 14: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia) e dei capoluoghi di Provincia. Rimangono esclusi molti pendolari, studenti e lavoratori fuori sede, che magari hanno il domicilio in città mentre la residenza è rimasta nel luogo di provenienza. I pendolari che invece abitano i comuni della cintura delle grandi città metropolitane rientrano tra coloro che possono usufruire del bonus.

Per eventuali problemi che possano insorgere nella giornata del “click day” sarà possibile contattare il centralino del Ministero al numero 06.57221 o quello dell’Urp al numero 06.57225722 (e-mail: urp@minambiente.it).