Home Cronaca Le Marche non rientrano tra le regioni a rischio lockdown

Le Marche non rientrano tra le regioni a rischio lockdown

552
0

Le Regioni considerate a più alto rischio per l’esecutivo sono Lombardia, Piemonte e a seguire Calabria, Liguria e Puglia.

Questo sta a significare che per questi territori verranno previste misure più restrittive.
Per tutte le regioni, il Governo punterebbe al livello 1, ovvero coprifuoco alle 21, e sarà necessaria un’autocertificazione per spostarsi.
Diminuisce la capienza dei mezzi pubblici, potrebbe avvenire la chiusura domenicale a pranzo per bar e ristoranti, dando la possibilità di vendita a domicilio.
Per le regioni a rischio, verrebbe attuato il livello 3, ovvero lockdown totale, anche se temporaneo. Ogni spostamento dovrà essere giustificato. Rimarranno aperti solo i negozi di beni essenziali.

Le Marche, per ora, sembrano non rientrare tra le regioni a rischio, dunque verrebbe attuato il livello 1.