Home Cronaca Ascoli, Morte Jacopo Bachetti: il conducente dell’auto indagato per omicidio colposo

Ascoli, Morte Jacopo Bachetti: il conducente dell’auto indagato per omicidio colposo

414
0
Il murales realizzato dagli amici di Jacopo Bachetti

La velocità, l’asfalto bagnato dalla pioggia, una distrazione. Potrebbero essere diverse le cause che hanno portato l’Audi TT Cabrio a sbandare sulla curva della strada che da Venagrande porta ad Ascoli e provocare la morte del barman ventiseienne Jacopo Bachetti.

Oggi alle 14.30 in Duomo saranno celebrati i funerali, ma intanto le Forze dell’Ordine indagano sulle cause dell’incidente tenendo presente anche che l’Audi TT Cabrio era omologata al trasporto di due sole persone adulte mentre in quella vettura viaggiavano in tre. Il tutto senza escludere nessun’altra pista visto che sull’asfalto non ci sono segni di frenata.

E’ per questo che la Procura di Ascoli ha emesso un ordine di accusa di omicidio stradale e lesioni gravi per Maurizio Belloni, il ventitreenne di Spinetoli che sabato scorso era alla guida della sua Audi TT Roadster. Nell’auto c’era anche la ventenne Giorgia Buschi, ed entrambi sono ancora ricoverati all’Ospedale Torrette di Ancona in condizioni piuttosto gravi.

Non sono stati ancora resi noti gli esami sulla possibile eccedenza di percentuale di alcol nel sangue del conducente. Questo, però, assieme alla velocità dell’auto (in quel tratto c’è il limite dei 50 Km/h) potrebbe essere un’ulteriore aggravante nelle accuse del conducente dell’autovettura precipitata nel burrone.