Home Prima Pagina Ascoli Calcio, Si attende l’annuncio della società: per il dopo Bertotto torna...

Ascoli Calcio, Si attende l’annuncio della società: per il dopo Bertotto torna in pole position Federico Coppitelli

888
0
Mister Federico Coppitelli

Sembra ormai segnato il destino di mister Valerio Bertotto. Non è bastato il pareggio rocambolesco ottenuto ieri in nove contro undici contro la Virtus Entella. La gara scialba e desolante disputata dai bianconeri almeno fino al gol dl vantaggio degli ospiti non è piaciuta alla società di corso Vittorio Emanuele. Anzi, chi era allo stadio ha notato il patron Massimo Pulcinelli avventarsi sulla balaustra per inveire contro i protagonisti in campo prima di abbandonare lo stadio senza neanche aspettare la rete di Sabri su clamorosa papera del portiere ligure Borra.

Insomma, a breve dovrebbe esserci l’annuncio del nuovo tecnico, il settimo in due anni e mezzo di gestione della nuova società subentrata a Francesco Bellini: a partire da Vivarini, per proseguire con Zanetti, Abascal, Stellone, ancora Abascal, Dionigi e appunto Bertotto. Alla faccia della programmazione.

L’Ascoli sta valutando l’ipotesi Gigi Di Biagio. L’ex tecnico dell’Under 21 ha però nel suo staff il preparatore dei portieri Antonio Chimenti, figlio di Francesco, bomber della Sambenedettese degli anni ’70. E questo potrebbe essere non gradito alla tifoseria.

Sul taccuino dei vertici societari ci sono anche altri nomi: da Stramaccioni a Bucchi, da Pillon a Cosmi che pure sembrano già diretti a Pescara e proprio a Chiavari sponda Entella. Da non escludere anche un clamoroso ritorno di Davide Dionigi che è ancora sotto contratto dopo il rinnovo automatico conquistato con la miracolosa salvezza conquistata lo scorso anno.

Nelle ultime ore è tornato però prepotentemente attuale il nome di Federico Coppitelli, già allenatore delle giovanili del Torino e reduce da una sfortunata esperienza all’Imolese.

Coppitelli, che ha compiuto 36 anni a ottobre, è un vecchio pallino del patron Massimo Pulcìnelli che lo voleva tra le Cento Torri già questa estate prima di ingaggiare Valerio Bertotto.

Anche qui però le perplessità sono legate all’inesperienza perchè per il giovane allenatore sarebbe la prima panchina di Serie B dopo i tanti successi ottenuti a livello giovanile tra Roma, Torino e Frosinone.

Non resta insomma che aspettare ancora un po’ mentre la squadra da qualche minuto è al Picchio Village per la ripresa degli allenamenti e a dirigerla c’è ancora il tecnico Valerio Bertotto. Gli daranno un’altra possibilità?