Home Cronaca Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, La figlia di Parolisi ha deciso di cambiare cognome: si chiamerà...

Ascoli, La figlia di Parolisi ha deciso di cambiare cognome: si chiamerà Vittoria Rea

3338
0
Melania Rea con la piccola Vittoria
Come anticipato dal collega giornalista Gian Pietro Fiore all’età di 11 anni, Vittoria la figlia di Melania Rea, ha deciso di cambiare il cognome, di cancellare quello di suo padre, Salvatore Parolisi, e di farsi chiamare anche per l’anagrafe con il cognome della madre.
Da oggi, la piccola, affidata ai nonni materni, si chiamerà Vittoria Rea. Il giudice ha infatti ‘approvato’ il cambiamento voluto dalla giovanissima. Una scelta dettata dalla voglia di cancellare, anche dal suo nome, le tracce dell’uomo condannato per il feroce omicidio della sua giovane mamma.
Nell’aprile di 9 anni fa, Melania Rea fu uccisa con trentacinque coltellate dal marito, militare nella Caserma ‘Clementi di Ascoli, Salvatore Parolisi. Per mesi l’uomo ha tentato di depistare le indagini fino alla ricostruzione della verità. La piccola Vittoria all’epoca aveva appena 18 mesi ma, secondo quanto ricostruito dai giudici, si trovava a pochi metri dalla scena del crimine. Era infatti adagiata sul seggiolone della macchina mentre la mamma veniva barbaramente trucidata da Parolisi.
Condannato a 20 anni di carcere per l’omicidio di sua moglie Melania Rea, oggi Salvatore ha scontato metà della pena detentiva e avrebbe intrapreso una relazione con una donna da circa tre anni.
Nel 2016 fu degradato ed espulso dall’Esercito, azione che ha avuto come effetto il trasferimento dal carcere militare a quello civile, prima a Pavia e poi a Bollate. Nel 2017 ha perso la patria potestà della figlia Vittoria, che oggi è affidata ai nonni materni, coi quali vive a Somma Vesuviana, comune natale di mamma Melania.