Home Gastronomia Monteprandone, Il vino ‘Marinus Piceno Superiore 2017’ dell’azienda ‘Il Conte Villa Prandone’...

Monteprandone, Il vino ‘Marinus Piceno Superiore 2017’ dell’azienda ‘Il Conte Villa Prandone’ tra i migliori 100 del mondo

422
0
Emmanuel De Angelis titolare dell'azienda 'Il Conte Villa Prandone'

Wine Spectator, l’autorità mondiale del vino, ha annunciato che il Marinus Piceno Superiore DOP 2017 dell’azienda vitivinicola ‘Il Conte Villa Prandone’ è stato classificato al 60° posto nella classifica annuale dei Top 100 Vini, come unico vino delle Marche. L’intera lista dei Top 100 Vini si può visualizzare sul sito  top100.winespectator.com.

“La lista di questo anno è composta da un gruppo vario,va da etichette e regioni emergenti a  tenute tradizionali che esplorano nuove direzioni – ha dichiarato Thomas Matthews, Editore Esecutivo di Wine Spectator – Nonostante le difficoltà del 2020, il mondo del vino è rimasto forte, dinamico e resiliente. Siamo emozionati nel presentare la lista dei Top 100 Vini di questo anno, e nel farli godere ai nostri lettori.”

“Siamo Orgogliosi di questo riconoscimento – ha dichiarato con grande soddisfazione il titolare e winemaker dell’azienda monteprandonese Emmanuel De Angelis –  Il Marinus Piceno Superiore 2017 DOP  è il vino che rappresenta lo stile dell’azienda e il nostro territorio, da anni lavoriamo  con tutte le nostre energie per produrre vini di qualità e carattere .

Da bravi marchigiani con rispetto e resilienza, ricevendo  diversi riconoscimenti a livello nazionale ma soprattutto punteggi importanti da parte dei critici internazionali più autorevoli. Ma entrare nella  lista dei Top 100 dell’ influente rivista americana “Wine Spectator”. I migliori 100 vini al mondo, è un risultato unico.

Questi risultati sono la conferma che il percorso che da anni abbiamo intrapreso va nella direzione giusta e sono la testimonianza della profonda attenzione e passione che impieghiamo nel nostro lavoro. I nostri vini esprimono il forte legame con il territorio e il nostro impegno nel valorizzare terroir, storia, cultura, tradizioni e rispetto dell’ambiente. Sostenibilità ed eccellenza sono i cardini di IL Conte VillaPrandone . è un premio per tutta la squadra, Ci impegneremo a puntare sempre più in alto, tanto è l’orgoglio per i nostri vini.”

Queste 100 bottiglie sono state selezionate tra 15.000 vini, attraverso degustazioni effettuate dagli editori di Wine Spectator. Le selezioni sono basate su quattro criteri: qualità (rappresentata dal punteggio), valore (rappresentata dal prezzo), disponibilità (basata sul numero di casse prodotte o importate negli Stati Uniti) e,il più significativo, “l’X-factor”—la storia avvincente che si cela dietro al vino.

La lista dei Top 100 di Wine Spectator è un evento annuale dal 1988,con cui presenta il miglior vino dell’anno precedente, le cantine da tenere d’occhio in futuro,ed i produttori ed i vini di cui gli editori di Wine Spectator sono più entusiasti.

L’intera lista dei Top 100 Vini sarà esposta sul sito top100.winespectator.com e nel numero di Dicembre della rivista,con un profilo per ogni vino. Il numero stampato sarà disponibile in edicola a partire dal 21 Dicembre.

A proposito di Wine Spectator

Wine Spectator è l’autorità mondiale per quanto riguarda il mondo del vino. Ancorata dalla rivista Wine Spectator,una pubblicazione stampa che raggiunge circa 3 milioni di lettori in tutto il mondo,il brand comprende anche il sito riguardante il vino più completo del Web (WineSpectator.com) ,piattaforme e una serie di eventi esclusivi. Wine Spectator esamina il mondo del vino dai vigneti alla tavola,studiando il ruolo del vino nella cultura contemporanea e fornisce recensioni esperte di più di 15000 vini ogni anno. L’impresa madre M. Shanken Communications,Inc.,pubblica anche Cigar Aficionado, Whisky Advocate, Market Watch, Shanken News Daily and Shanken’s Impact Newsletter.