Home Cronaca Ascoli, Anche le Miss Ascolane piangono la scomparsa di Mimmo Del Moro

Ascoli, Anche le Miss Ascolane piangono la scomparsa di Mimmo Del Moro

667
0
Mimmo Del Moro abbracciato da Miss Italia, la montegiorgese Carlotta Maggiorana

Anche la città di Ascoli piange la scomparsa di Mimmo Del Moro. Il braccio destro di Enzo Mirigliani patron di Miss Italia, aveva 83 anni ed è deceduto questa notte all’Ospedale Madonna del Soccorso.

Del Moro aveva portato ad Ascoli le sue selezioni per Miss Italia e amava tantissimo la Città delle Cento Torri. Ogni anno si presentava con il suo staff con a capo il suo collaboratore Gianni De Carolis a colloquio con i vari sindaci cittadini per proporre una finale per l’assegnazione di una fascia regionale.

Miss Italia 2013, Giulia Arena, con l’allora Sindaco Guido Castelli

E ogni volta era una lotta perchè i soldi erano sempre pochi e lui invece aveva grandi idee per l’uso di Piazza del Popolo. Avrebbe voluto portarci proprio la finale per l’assegnazione del titolo regionale di Miss Marche, ma non c’è mai riuscito

“Ascoli ha grandi potenzialità – ripeteva sempre – bisognerebbe avere più coraggio. Questa città è bellissima ed è ideale per un concorso di bellezza come Miss Italia. Ci sono le tv, la stampa nazionale. Ascoli ha bisogno di promozione. Perchè nessuno mi crede?”

Le Miss in Piazza del Popolo

E in effetti solo insistendo e spesso rinunciando anche al suo guadagno è riuscito comunque a portare la carovana di Miss Italia tra le Cento Torri.

 

Il sindaco Marco Fioravanti con la Miss ascolana Simona Viola

Un personaggio storico, poliedrico, infaticabile. Geometra che ha sempre lavorato nel mondo dello spettacolo, gestendo in riviera locali alla moda dal Cavallucci Marino, alla Palazzina Azzurra dove ha portato i più grandi artisti del tempo, e infine il Tiffany.

Nel 1999 è stato nominato Commendatore dal Presidente della Repubblica Italiana e nel 2003 ha ottenuto la laurea honoris in Economia dall’Università “The Constantinian University” degli Stati Uniti. Ha gestito con la famiglia l’Hotel Giancarlo e lo stabilimento balneare CLUB 23.

Al centro Mimmo Del Moro

Ma la sua passione era appunto Miss Italia. Ha gettato tante energie sul concorso girando tutta Italia al fianco di Enzo Mirigliani e diventando il referente di Marche e Abruzzo con la sua Agenzia Pai che negli anni ha regalato il sogno di diventare Miss a migliaia di ragazze ascolane.

Cecilia Capriotti nel 1997

Tra tutte Cecilia Capriotti arrivata quarta nel 2000 e oggi protagonista al Grande Fratello Vip. Cecilia ha sempre ricordato con quanto affetto fu accolta da Mimmo del Moro nella sua agenzia e come Mimmo l’abbia consigliata nel suo cammino verso il quarto posto.

Stessa cosa con Mariolina Scoponi Maggiori oggi diventata Procuratore Calcistico, con Monica Riva soubrette al ‘Bagaglino’ e con Cinzia Poli oggi Insegnante e modella. Ma anche tutte le altre Miss ascolane dalla psicologa Valeria Allevi a Eleonora Balestra oggi titolare della ‘Pasticceria Angelo’, da Claudia Fulvi a Emanuela Cretara oggi titolare della Gelateria ‘Qui si gode’, hanno sempre visto in Mimmo del Moro il loro secondo padre.

Bello anche il messaggio che Sara Alessandrini a Miss Italia nel 1985 assieme all’attuale conduttrice televisiva Barbara Capponi, ha lasciato sul profilo Facebook di Mimmo del Moro che solo qualche giorno fa le aveva rinnovato i complimenti per la sua bellezza. “Una settimana fa il tuo commento sulla mia foto ….se ne va un pezzo di storia di Miss Italia…persona straordinaria e tanti bei ricordi….la tua ex Miss ❤️ Ciao Mimmo”.

Eleonora Balestra

E poi Claudia Costantini (Miss Eleganza Marche nel 1997) oggi moglie dell’ex calciatore Fabio Di Venanzio, e le giovanissime Ludovica Cappelli, Veronica Nardini, Marica Bisirri fino alle più recenti Gloria Brandimarti, Nicole Piunti, Erika Franceschini e Simona Viola.

Monica Riva

 

Mimmo del Moro realizzò il suo desiderio di vedere una sua Miss sul tetto d’Italia nel 2000 con la romana Tania Zamparo che partecipava con il titolo di Miss Marche e solo due anni fa con la montegiorgese Carlotta Maggiorana ha raggiunto l’obiettivo di vedere una marchigiana con la fascia di più bella d’Italia.

Mimmo Del Moro lascia, la moglie e i due figli Silvia e Piergiorgio. I funerali verranno celebrati domani mattina alle 10.30 nella Chiesa di San Pio X.

Alla famiglia Del Moro giungano le condoglianze della redazione di Cityrumors Ascoli.