Home Cronaca Ascoli, Gli Ultras del Settembre Bianconero donano 80 kg di pesce alla...

Ascoli, Gli Ultras del Settembre Bianconero donano 80 kg di pesce alla mensa ‘Zarepta’

737
0

Sono ancora i tifosi dell’Ascoli ad essere protagonisti di grandi gesti di solidarietà. Stavolta sono stati gli ultras del Settembre Bianconero a regalare una gioia a chi è in grandi difficoltà economiche. Ce ne sono tanti che non hanno da mangiare e purtroppo sono in continuo aumento.

I ragazzi dello storico gruppo ultras, nato nel 1974 in occasione della prima promozione in serie A dell’Ascoli Calcio, si sono davvero superati. Hanno deciso di devolvere parte dei soldi che solitamente spendevano per abbonamenti, biglietti e trasferte al seguito del Picchio, e hanno organizzato una raccolta fondi tra i propri tesserati.

Lo storico gruppo ultras del Settembre Bianconero (foto: Peppe Bellini)

Autotassandosi hanno acquistato circa 80 kg di pesce congelato. E ieri mattina sono andati prima da alcune famiglie particolarmente bisognose, e poi hanno consegnato il resto del pesce (merluzzi, calamari, gamberetti, filetti di platessa, naselli, pesci spada, palombo, triglie, ecc..) ai volontari dell’associazione Zarepta Onlus che cucina e distribuisce quotidianamente pasti caldi a persone in stato di bisogno.

La Zarepta dopo l’inagibiltà a causa del sisma del 2016 della sede di Lungotronto, da un paio di anni si è trasferita in viale De Gasperi insieme all’Associazione “Polo Accoglienza e solidarietà”. Un centro nato con il supporto finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno con locali ampi e confortevoli. La Zarepta eroga circa 65 pasti giornalieri a pranzo, ma durante le festività saranno sicuramente di più le persone che chiederanno aiuto in luogo confortevole.

“Ci siamo accorti – hanno dichiarato gli Ultras del Settembre Bianconero – che quotidianamente decine di ascolani sono in fila davanti alla sede della Zarepta all’ora di pranzo. Abbiamo ritenuto giusto in un’annata in cui non possiamo andare allo stadio e non abbiamo fatto l’abbonamento per seguire l’Ascoli Calcio, raccogliere i soldi che avremmo speso in abbonamenti e biglietti, e acquistare cibo da poter far cucinare durante le festività natalizie. E’ il nostro modo per star vicino a chi soffre e a chi a Natale sarà solo e senza niente da mangiare. Ringraziamo i volontari della Zarepta – hanno concluso gli Ultras del Settembre Bianconero – che allestiscono ogni giorno il self service per un pasto caldo da donare a chi ha bisogno. E per le festività di Natale tra i piatti disponibili ci sarà anche il nostro pesce”.