Home Cultura & Spettacolo Appignano, Colli del Tronto e Offida, “Nati per Leggere-Iniziativa in pillole”

Appignano, Colli del Tronto e Offida, “Nati per Leggere-Iniziativa in pillole”

160
0

Attraverso la lettura un bambino può conoscere nuovi mondi e stimolare così l’immaginazione e la curiosità. È per questo che gli amministratori di Appignano, Colli del Tronto e Offida hanno deciso di registrare dei brevi video per parlare dell’importanza della lettura precoce attraverso i  “10 buoni motivi” (http://www.natiperleggere.it/dieci-buoni-motivi.html) che Nati per Leggere diffonde ormai a livello nazionale.

Per le tre amministrazioni, la lettura ha un importante impatto sulla crescita dei piccoli cittadini e per questo hanno aderito alle iniziative di Nati Per Leggere (NpL) che ha già un presidio a Offida che a Colli del Tronto.

Oltre ad aver collaborato con Npl, a novembre, per l’attivazione di un corso per i nuovi volontari, i sindaci e alcuni assessori di Appignano, Colli del Tronto e Offida si sono impegnati in prima persona, anche dando consigli di lettura, per la realizzazione dei video. Questi saranno diffusi dal 27 dicembre al 4 gennaio, uno al giorno, tramite i canali web istituzionali dei comuni in questione

Ricordiamo che Nati per Leggere è un programma nazionale di promozione della lettura, rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare e promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal CSB Centro per la Salute del Bambino Onlus.

Leggere ad alta voce ai bambini fin dalla più tenera età è una attività molto coinvolgente e rafforza la relazione adulto-bambino. I pediatri indicano che la lettura condivisa durante i primi 3 annidi vita è la cosa più importante che i genitori possono fare per sostenere lo sviluppo cognitivo ed emotivo del bambino. Un bambino che riceve letture quotidiane acquisirà un vocabolario più ricco, avrà più immaginazione, si esprimerà meglio e sarà più curioso di scoprire il mondo.