Home Politica APPROVATA LA MOZIONE FOIBE DEL CONSIGLIERE DEL ZOMPO

APPROVATA LA MOZIONE FOIBE DEL CONSIGLIERE DEL ZOMPO

315
0

SAN BENEDETTO – Dare spazio alla formazione per le scuole, per tenere vivo il ricordo e smuovere le coscienze nel ricordo dei martiri delle Foibe, è l’obiettivo comune del consigliere Emidio Del Zompo, e dell’assessore Antonella Baiocchi. Del Zompo ha visto approvata questa mattina, al consiglio comunale in videoconferenza, la sua mozione: Foibe ” Giornata del Ricordo”.
Mozione : Foibe ” Giornata del Ricordo”.
“Questa iniziativa parte da una volontà sia mia che del mio partito che già da tempo ha manifestato la necessità di organizzare, a livello nazionale e locale , adeguate iniziative e commemorazioni per il 10
Febbraio ” Giornata del Ricordo” , giornata prevista dalla Legge N° 92 del 30 Marzo 2004, in memoria dei massacri delle Foibe dove sono avvenuti degli eccidi ai danni di civili, militari, donne, uomini e
bambini, da parte dei partigiani comunisti italo-jugoslavi guidati dal maresciallo Tito. A seguito di questi drammatici avvenimenti seguì l’esodo di 350.000 Italiani che, tra il 1943 e il 1956, furono costretti ad abbandonare le terre d’origine dell’Istria e della Dalmazia . Oltre a questo doveroso ricordo, la mia mozione era indirizzata sostanzialmente a chiedere all’Amministrazione Comunale che si faccia promotrice di progetti scolastici volti a diffondere la conoscenza di tali tragici eventi in tutte le scuole di ogni ordine e grado, come disposto dall’Art. 1 della legge N°92, e l’attiva partecipazione delle Associazioni degli Esuli presenti sul territorio Nazionale e Regionale. Chiedevo anche all’Amministrazione – dice Del Zompo – che si impegni a posizionare una lapide commemorativa dedicata ai Martiri delle Foibe ed agli Esuli Giuliano-Dalmati. Quello che più mi ha spinto a presentare questa mozione è il doveroso ricordo dei nostri connazionali barbaramente uccisi e costretti
all’esodo per poter restare liberi Italiani. Colgo l’occasione di ringraziare tutto il Consiglio Comunale che ha votato favorevolmente all’unanimità la mia mozione e in particolar modo l’Assessore Antonella Baiocchi, con la quale stiamo progettando insieme diverse iniziative e stiamo dando priorità e riteniamo fondamentale dare spazio alla formazione per le scuole, per tenere vivo il ricordo e smuovere le coscienze”, dice il consigliere.
“In occasione della conferenza del maggio scorso, quando il consigliere Del Zompo su mio invito ha svolto il ruolo di moderatore, alla conferenza on line organizzata all’interno del ciclo Psiche in Comune, per
onorare la giornata del ricordo dal titolo Foibe: la storia di Norma Cossetto, nella quale ha relazionato l’avvocato Gian Luigi Pepa – dice Antonella Baiocchi – tra noi tre, me, Del Zompo e l’avvocato Gian Luigi Pepa, accomunati dalla medesima sensibilità verso questi argomenti, si è creata una preziosa sinergia, ed abbiamo posto le basi per diverse iniziative, alcune delle quali sollecitate dall’avvocato Pepa, che il 17 giugno 2020 ha protocollato nel nostro comune una Istanza, per chiedere la cittadinanza onoraria a Norma Cossetto e una via a lei dedicata: proposte preziose di cui terremo conto, da concretizzare entro la fine del mandato”.