Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, Conclusa la rassegna ‘Amato teatro a casa tua’ con spettacoli in...

Ascoli, Conclusa la rassegna ‘Amato teatro a casa tua’ con spettacoli in streaming e grande partecipazione di pubblico

303
0
Mariangela Gualtieri

Si è appena chiuso un anno complicato e doloroso, che ha messo ognuno di fronte a incertezze e precarietà in tutti i campi dell’esistenza. Il 2021 si è affacciato timidamente: un anno ponte, carico di speranze e buoni auspici. Dal 25 ottobre 2020 i luoghi dello spettacolo dal vivo sono chiusi e non si sa per quanto lo saranno ancora; così durante il periodo natalizio non ci sono stati né concerti di capodanno con pubblico festante, né spettacoli circensi o i classici balletti che sempre ammaliano grandi e piccini, né le rappresentazioni della stagione di prosa che permettono di incontrarsi a teatro e vivere piacevoli e importanti momenti comunitari.

Ma se fisicamente un rito teatrale in presenza non è avvenuto, AMAT ha pensato in qualche modo di farlo accadere, immaginando nuove possibilità, differenti strumenti e un attento accompagnamento del suo amato pubblico. Il 2021 si è aperto con le parole intense della poetessa Mariangela Gualtieri dal Teatro della Fortuna di Fano con lo streaming di Il quotidiano innamoramento, rito sonoro realizzato con la guida di Cesare Ronconi, produzione Teatro Valdoca.

I tanti spettatori si sono stretti attorno all’artista e agli organizzatori in maniera quasi commovente: erano inizialmente previste tre repliche – dall’1 al 3 gennaio  ma il grande successo di pubblico ha fatto aggiungere altre tre date, per un totale di quasi 1100 biglietti vendutiSpettatori da ogni parte di Italia e non solo – collegati addirittura da UK, Francia, Germania, Belgio, Svizzera, USA e Argentina – hanno seguito uno splendido rito sonoro. Difficile raccontare le emozioni provate in questa incredibile avventura, gli spettatori hanno condiviso alcune bellissime parole inondando gli organizzatori di mail e telefonate, alcune delle quali pubblicate su www.abracadamat.org.

 

Il quotidiano innamoramento ha concluso la rassegna AMATo Teatro a casa tua!  progetto realizzato da Comune di Fano/Fondazione Teatro della Fortuna e i Comuni di PesaroRecanatiSenigallia e Urbino, con l’AMAT, la Regione Marche e il MiBACT – che è tornata a offrire momenti di ‘invasione’ ed ‘evasione’ propri dell’esperienza teatrale proponendo cinque spettacoli in live streaming e streaming, primo dei quali La storia di Re Lear con Vanessa Scalera dal Teatro Persiani di Recanati lo scorso 11 dicembre. Lo spettacolo è stato anche l’occasione per rinnovare l’invito a Scuola di Platea, il seguito e apprezzato progetto di formazione del pubblico ideato e curato da AMAT con gli studenti delle scuole superiori. Più di 100 sono quelli che, provenienti da tutta la regione, hanno visto lo spettacolo in live streaming e partecipato all’incontro su zoom con l’attrice Vanessa Scalera per approfondirne i contenuti, come è solito fare il percorso del progetto che pur in questo momento di difficoltà non si è fermato ma ha trovato le vie possibili al suo svolgimento continuando a intercettare l’interesse delle insegnanti e degli studenti.

 

AMATo Teatro a casa tua! ha offerto un’esperienza dalle sfumature più diverse, come lo sono quelle del teatro: la musica evocativa e calda di Francesco Bianconi è risuonata al Teatro Rossini di Pesaro con Forever accade il 18 dicembre, Il primo miracolo di Gesù Bambino con le “giullarate” di Matthias Martelli ha accolto il pubblico al Teatro Sanzio di Urbino il 23 dicembre e la comicità di Francesca Reggiani con Tutto quello che le donne (non) dicono è stata l’occasione, il 27 dicembre dal Teatro La Fenice di Senigallia, di rivolgere uno sguardo ironico e divertente sulla nostra attualità.