Home Istruzione Gli studenti dell’Istituto Capriotti si distinguono alla settima edizione delle Olimpiadi dell’Inglese

Gli studenti dell’Istituto Capriotti si distinguono alla settima edizione delle Olimpiadi dell’Inglese

336
0

SAN BENEDETTO – Gli studenti dell’Istituto di istruzione Augusto Capriotti si sono distinti per aver conseguito un livello addirittura superiore a quello necessario, per ottenere la certificazione linguistica prevista. “Quasi tutti i finalisti del tecnico-economico hanno infatti raggiunto il livello B2 e quasi tutti i finalisti del Liceo linguistico hanno raggiunto il livello C1 nelle diverse abilità della lingua – racconta la professoressa Anna Maria Fidanza – il conseguimento della certificazione nella lingua inglese rappresenta un valore aggiunto nel bagaglio delle esperienze e delle competenze dei nostri giovani. Essa accompagna e valorizza il percorso dello studente in ambito scolastico e universitario e apre maggiori possibilità nell’ambito lavorativo. È con questa consapevolezza che i nostri studenti del 4° e 5° anno, insieme a quelli degli Istituti d’Istruzione Secondaria Superiore dei 17 comuni facenti parte del territorio del BIM Tronto, partecipano con interesse e motivazione al concorso, mirando al raggiungimento di due livelli di certificazione linguistica: il PET (livello B1), riservato agli studenti provenienti dagli Istituti tecnici e professionali e l’FCE (livello B2), aperto agli studenti dei licei”.
In premio c’è anche il viaggio-studio di due settimane per i vincitori: i primi tre classificati per ogni corso. Purtroppo quest’anno, a causa della pandemia, il viaggio-premio e la consueta cerimonia di premiazione e consegna degli attestati dell’esame Cambridge, ad opera del presidente del BIM, Luigi Contisciani, alla presenza della Centre Exam Manager del C.S.A. Monia De Giorgis, Dirigenti Scolastici e insegnanti, non potranno esserci, ma i risultati eccellenti conseguiti dagli studenti Letizia Amatucci, Chiara Di Domenico, Maria Francesca Esposito, Arianna Gregori, Riccardo Lauretani, Diana Maria Lavric, Francesca Nikpali, Chiara Pagnozzi, Barbara Piccinini, Diego Tormenti del Liceo linguistico e Luca Andreas Biersack, Marco Buonamici, Vincenzo Alessandro Capriotti, Nawres Chebbah, Denise Cruciani, Alessio D’Eugenio, Matteo Guerrieri, Francesco Ippoliti, Stella L. F. Lamri, Samuel Lipa, Michela Mattioli, Lara Perozzi, Claudia Tafa del tecnico-economico sono motivo di grandissima soddisfazione e di forte motivazione per l’istituto.
“Grazie all’impegno di questi ragazzi, che nonostante le avversità, con determinazione e massima serietà, si sono spesi nell’affrontare le prove eliminatorie, le semifinali, le pre-finali, un corso di 20 ore di formazione e, infine, le prove finali, al lavoro degli insegnanti, in modo particolare al professor Amedeo Pignati, che si è occupato per anni di questo progetto, alla Dirigente Scolastica, professoressa Elisa Vita”, conclude la professoressa Fidanza.