Home Economia San Benedetto, Avvio della Campagna Educativa e Promozionale sul Pesce Azzurro dell’Adriatico

San Benedetto, Avvio della Campagna Educativa e Promozionale sul Pesce Azzurro dell’Adriatico

500
0

Avvio della Campagna Educativa e Promozionale sul Pesce Azzurro dell’Adriatico a Marchio di Qualità « Il Principe Azzurro dell’Adriatico » 

Si tratta di un’Organizzazione di Produttori del Medio Adriatico riconosciuta dal MIPAAF, Roma ed ha imbarcazioni da pesca quali lampare e/o volanti, che esercitano in particolare la pesca dei piccoli pelagici, alici e sarde.

Il vice Presidente Vincenzino Crescenzi

Il Presidente Carla Massetti e Vice Presidente, Vincenzino Crescenzi, sottolineano come l’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere il consumo del pesce azzurro prodotto locale dell’ OP, attraverso eventi sui canali social rivolti ai consumatori per informarli ed educarli a riconoscere il prodotto locale. 

Un Progetto di Filiera che miri a valorizzare il “Pesce Azzurro dell’Adriatico”, non solo in una logica di qualità, tracciabilità, sostenibilità, ma anche di rispetto dell’ambiente, infatti ha già registrato a dicembre 2018 un Marchio di Qualità Collettivo in Italia “Il Principe Azzurro dell’Adriatico”. Una testimonianza di qualità e riconducibilità della produzione sostenibile relativa al distretto di pesca del Medio Adriatico.

Il Vicepresidente della Regione e Assessore alla Pesca, Emanuele Imprudente, sottolinea che: “Il presente progetto vuol diffondere la cultura del Pesce “azzurro”,  come tradizione, attraverso la realizzazione della Campagna Educativo e Promozionale « Il Principe Azzurro dell’Adriatico, destinata all’attuazione di una politica di qualità, valorizzazione e promozione nonché sviluppo di nuovi mercati per i prodotti della pesca locali sostenibili, rivolta ai turisti, cittadini e bambini. Inoltre vuole promuovere la corretta e sana alimentazione, attraverso una serie di azioni di comunicazione ed il coinvolgimento dei consumatori.

Acquistare il pesce azzurro locale è un ottimo sistema per essere certi della qualità e la freschezza del prodotto, inoltre permette di acquistare a prezzi più competitivi data la grande disponibilità del momento. Inoltre consente uno sfruttamento sostenibile e più equilibrato della risorsa, aiuta i pescatori a pescare prodotti spesso abbondanti ma non sufficiente apprezzati dal mercato ed al contempo consente al consumatore di orientarsi su un prodotto locale, di qualità ed offerto quasi sempre a un prezzo contenuto. In tal senso una risorse assolutamente da salvaguardare è il pesce povero o azzurro, vera tradizione locale e regionale, la cui cultura il presente progetto vuole valorizzare come produzione agroalimentare di qualità”.

La dottoressa Barbara Zambuchini

Saranno coinvolti nella Campagna Educativa Alimentare esperti del settore, quali la Biologa Nutrizionista di Ascoli, dottoressa Barbara Zambuchini, per sensibilizzare la cittadinanza a stili di vita e consumo sostenibili, nel rispetto della cultura territoriale del Mare, per una maggiore attenzione alla provenienza locale del pescato e a tutte le pratiche sostenibili che coinvolgono il mare, a partire dall’alimentazione e dalle scelte quotidiane.  La Campagna Educativo Alimentare “ Il Principe Azzurro dell’Adriatico intende porre in essere una strategia volta alla Promozione e Valorizzazione  del «pesce azzurro» attraverso i canali social in modo da raggiungere il più ampio raggio di consumatori e soprattutto di tutte le fasce di età.

Inoltre sono stati realizzati materiali informativi, cartacei e digitali,  come ricette a base di pesce azzurro in italiano e in lingua inglese e gadget ad hoc con l’obiettivo di promuovere il “pesce azzurro” sensibilizzando le famiglie sulla “qualità nutrizionali” e alla “facilità di preparazione”. Il coinvolgimento dei cittadini adulti fino ai bambini costituisce uno dei punti di forza del progetto, infatti la Campagna Educativa Alimentare è stata e sarà ospite in varie trasmissioni televisive locali.