Home Politica Ascoli Piceno e Provincia MONTEPRANDONE: Antonio Riccio nuovo Presidente del Consiglio comunale. Confermato vicepresidente Orlando Ruggieri....

MONTEPRANDONE: Antonio Riccio nuovo Presidente del Consiglio comunale. Confermato vicepresidente Orlando Ruggieri. Loggi: Deleghe cruciali al bilancio e al commercio all’assessore Meri Cossignani. Martina Censori capogruppo di Cittadini in Comune

257
0

MONTEPRANDONE – Antonio Riccio è il nuovo Presidente del Consiglio comunale di Monteprandone: l’elezione è avvenuta nel corso della seduta del 22 gennaio. Riccio succede a Roberta Iozzi, che dopo essere stata nominata assessore ha rinunciato alla carica di Presidente. Contestualmente, è stato confermato vicepresidente il consigliere Orlando Ruggieri.

Durante la seduta è anche avvenuta la surroga del consigliere dimissionario Vallorani ed è entrata in Consiglio Anais Pedroni, prima dei non eletti della lista Cittadini in Comune. Nella giornata di ieri, lunedì 25 gennaio, Pedroni ha rassegnato al protocollo dell’Ente le sue dimissioni: “a causa di mutate condizioni familiare e personali che non mi permettono di esercitare le funzioni richieste dal ruolo”. Pertanto verrà convocata una nuova assise per surrogare il consigliere dimissionario.

Al termine della seduta il sindaco Sergio Loggi ha comunicato al Consiglio Comunale la redistribuzione delle deleghe ad Assessori e Consiglieri Comunali.

“Nei primi diciotto mesi la maggioranza ha mostrato senso di maturità lavorando sodo per il bene comune, al fianco dei cittadini – ha dichiarato il sindaco Sergio Loggi – ringrazio consiglieri e assessori che si sono messi a disposizione in questa mutata situazione. Grazie all’assessore Meri Cossignani che, dopo aver intrapreso con impegno un percorso amministrativo in materia di urbanistica, si è messa a disposizione accettando nuove deleghe: il bilancio delega centrale per l’Ente e il commercio delega cruciale oggi per un settore che sta soffrendo a causa della crisi. Un grazie anche al consigliere Martina Censori – ha concluso Loggi – che assume anche il ruolo di capogruppo del gruppo consiliare Cittadini in Comune”.

Ecco le nuove deleghe conferite ad assessori e consiglieri:

Sergio Loggi (Sindaco) conserva tutte le materie non delegate agli Assessori e ai Consiglieri, tra le quali, Affari Generali, Politiche Sanitarie, Urbanistica – pianificazione e assetto del territorio, tutela del paesaggio e edilizia privata – contenzioso e comunicazione istituzionale.

Daniela Morelli (Vicesindaco) Istruzione e Personale: Diritto allo studio, politiche per l’infanzia, politiche di sostegno alla genitorialità, mense e trasporti scolastici, politiche di sostegno alle disabilità e minori, organizzazione delle risorse umane, rapporti con le organizzazioni sindacali.

Meri Cossignani (Assessore) Bilancio, Attività Produttive e Lavoro: Programmazione economica, finanze, tributi, società partecipate, farmacia comunale, politiche per lo sviluppo industriale, artigianato, commercio, pubblicità e affissioni, politiche attive del lavoro e formazione professionale.

Christian Ficcadenti (Assessore) Patrimonio: Beni immobili comunali, edilizia scolastica, cimitero, servizi cimiteriali, impianti sportivi e relativa gestione.

Roberta Iozzi (Assessore) Politiche per l’integrazione, Cultura e Pari Opportunità: Progetti per la terza età, politiche per l’immigrazione, servizio civile, attività culturali, politiche contro la discriminazione di genere e politiche comunitarie.

Fernando Gabrielli (Assessore) Viabilità e Protezione Civile: Edilizia Pubblica, infrastrutture viarie, manutenzione e segnaletica stradale, gestione dei rifiuti, igiene urbana, servizi idrici e fognature, verde pubblico, servizio guardie venatorie ed ecologiche, protezione civile, pubblica illuminazione.

Antonio Riccio (Presidente del Consiglio comunale) Trasporti e Sicurezza: Trasporti, coordinamento con la Polizia Locale in merito al sistema di videosorveglianza e sicurezza. Affari Istituzionali.

Martina Censori (Consigliere – Capogruppo Cittadini in Comune) Politiche Giovanili e Partecipazione: Politiche, eventi e rassegne giovanili, rapporti con la Consulta Giovanile, CED e reti informatiche, partecipazione e cittadinanza attiva.

Marco Romandini (Consigliere) Turismo e Centro Storico: Politiche di promozione ed accoglienza turistica, gemellaggi, valorizzazione e riqualificazione del centro storico.

Marco Ciabattoni (Consigliere) Sport e Tempo Libero: Promozione dell’attività motoria, eventi sportivi, relazioni con le società e le associazioni sportive.

Sergio Calvaresi (Consigliere) Politiche Ambientali e Agricoltura: Tutela dell’ambiente, valorizzazione delle produzioni agricole, promozione della biodiversità, tutela dei diritti degli animali, bonifica ed irrigazione.