Home Prima Pagina Un ciclo di conferenze per “prendersi cura di chi cura”. Sei appuntamenti...

Un ciclo di conferenze per “prendersi cura di chi cura”. Sei appuntamenti on line per genitori e educatori promossi dall’Ambito sociale 21

300
0

SAN BENEDETTO – Con il primo appuntamento, ieri, ha preso il via il ciclo di videoconferenze gratuite dal titolo “Prendersi cura di chi cura in educazione”, promosse dall’Ambito Territoriale Sociale 21 con il Comune di San Benedetto del Tronto e destinate ai genitori, alle educatrici e alle insegnanti dei nidi e delle scuole dell’infanzia facenti parte del Sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita ai sei anni dei 12 comuni dell’Ambito.
Le videoconferenze sono tenute dalla pedagogista Cristina Realini e dalla coordinatrice pedagogica 0 – 6 Milena Biondani dell’associazione “La scuola dei 1000 giorni” del Melograno di Treviso, con il coordinamento della pedagogista del Comune di San Benedetto, Rita Tancredi.
La linea comune a tutti gli incontri è il tema dei “gesti di cura quotidiana” degli adulti nella loro quotidianità, nei servizi educativi, a scuola o in famiglia, e le ripercussioni sullo sviluppo dei bambini, specialmente in un momento storico così complesso.

Nell’invitare tutti i genitori a seguire gli incontri, l’assessore alle Politiche sociali del Comune di San Benedetto del Tronto Emanuela Carboni afferma che “lo scopo del progetto formativo è di aiutarci a tutelare, seppur a distanza, il benessere dei nostri bambini ripartendo dal prenderci cura di noi genitori ed educatori per poter essere sempre più rispondenti ai bisogni di ascolto e di rispetto dell’identità del bambino”.

Sono previsti 6 incontri, 3 rivolti ai genitori e 3 destinati alle educatrici, sempre dalle 15 alle 17. Questi gli appuntamenti per i genitori:

4 febbraio: “Cura come peculiarità del femminile: pensieri e gesti di cura di uomini e di donne”
18 febbraio: “I bambini, le bambine e l’arte di avvicinarsi alla bellezza, grazie ai gesti quotidiani”
4 marzo: “Genitori di maschi e genitori di femmine”

Gli incontri per le educatrici sono invece questi:
28 gennaio: “Prendersi cura di chi cura: tempi e luoghi per il sostegno del personale nei servizi educativi”
11 febbraio: “I bambini e le bambine e l’arte: pensieri e pratiche per educare alla bellezza”
25 febbraio: “I servizi educativi e la costruzione dell’identità di genere”

“Si tratta della seconda parte della formazione “a distanza” avviata circa un anno fa con l’iniziativa “Prendersi cura di chi cura” curata dall’associazione di “Michelepertutti” – dice Maria Simona Marconi, coordinatrice dell’Ambito sociale 21 – possiamo contare su una rete di coordinatori pedagogici 0-3 e 3-6 di tutti i nidi e scuole dell’infanzia dei 12 Comuni dell’Ambito che da tempo lavora per garantire a tutti i cittadini parità di accesso alle diverse opportunità di crescita”.

La partecipazione è gratuita, l’iscrizione on line va fatta entro le 48 ore precedenti l’inizio dell’incontro (ore 15). Su richiesta vengono rilasciati attestati di partecipazione. Informazioni e iscrizioni on line al link: www.i1000giornidelmelograno.org/sanbenedetto
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’indirizzo e-mail: tancredir@comunesbt.it , tel. 0735-794303.