Home Prima Pagina QUANTO AMORE PER TANIA CAMAIONI. LA VICINANZA DEGLI AMICI NELLA CHIESA SAN...

QUANTO AMORE PER TANIA CAMAIONI. LA VICINANZA DEGLI AMICI NELLA CHIESA SAN PIO X. IL RINGRAZIAMENTO AL REPARTO DI ONCOLOGIA DEL MARITO ROBERTO

5553
0

SAN BENEDETTO – Gli amici di Sant’Omero, di Villarosa e di San Benedetto del Tronto si sono stretti con affetto, intorno alla famiglia di Tania Camaioni; al fratello Emanuele e al marito, Roberto Di Pasquale, nella chiesa San Pio X, a San Benedetto del Tronto, dove il parroco, Don Ulderico Ceroni, questa mattina ha celebrato il funerale della donna, scomparsa a 54 anni.
Una vicinanza numerosa, espressa con affetto, seppur nel rispetto delle norme anti covid.

“L’ho accompagnata con amore e con la forza della fede, le ho donato la tenerezza di Dio e della Chiesa con i Sacramenti dell’Unzione degli infermi e del Viatico. Ora è tra le braccia dei suoi amati genitori. La accompagniamo con il nostro affetto e la nostra gratitudine per tutto l’amore che ci ha donato! Dolce Tania, riposa in pace e prega per il tuo amato Roberto, il tuo caro fratello Emanuele e per tutti noi, che ti avremo sempre presente nel nostro cuore e nella nostra preghiera. Shalòm indimenticabile Tania!”, ha detto Don Ulderico, che di Tania era amico.
“I nostri più sinceri ringraziamenti vanno a tutto il reparto di Oncologia dell’ospedale di San Benedetto del Tronto, al personale medico, a quello infermieristico tutto. Il primario di chirurgia è una persona di una rarità unica, grazie al dottor Turano e al dottor Dursi che ci hanno accompagnato in questo difficile percorso, nella parte finale della malattia di Tania, e a tutti gli amici che ci sono stati vicini e non ci hanno fatto mai mancare il loro affetto”, è stato il ringraziamento del marito Roberto e del fratello Emanuele.
Il fratello di Tania ha aggiunto i ringraziamenti nei confronti del cognato: “Roberto è stato vicino in modo incredibile, con immenso amore, al percorso di malattia di Tania – ha detto – ho perso una sorella, ma ho trovato un fratello. Per l’amore puro di mio cognato Roberto verso Tania, il suo annullarsi come persona per la moglie, mia sorella, che ha accudito di giorno e di notte con infinito amore”.
“Ciao Amica cara, per noi rimarrai la nostra “Zia Tania”, è il saluto ricco di amore e di una vicinanza speciale, di tutti gli amici”, ai quali Tania dava sostegno. Lei, che di sostegno aveva più bisogno di tutti, per la sua malattia, e in precedenza per il dolore causato dalla morte dei genitori: li aveva persi a distanza di poco tempo l’uno dall’altro, ed era stata proprio lei ad accudirli.
Sui social, un anno fa, aveva ricordato la perdita del padre, con un messaggio rivolto a lui: “Papà…tu non mi hai detto come dovevo vivere, ma hai lasciato che io ti guardassi – aveva scritto sui social – Ti ho tenuto la mano fino alla fine e mi hai stretta con tutta la tua forza, come a dire…il nostro amore andrà oltre. La morte non ti deve spaventare, mi ripetevi”.

Una messa ricordo per Tania Camaioni sarà celebrata alle ore 11 del 14 febbraio, sempre nella chiesa San Pio X, a San Benedetto.

Condoglianze vivissime alla famiglia dalla redazione di Ascoli City Rumors.

LA PREGHIERA CHE DON ULDERICO HA SCRITTO PER TANIA:

NON PIANGETE!

O Signore, non lasciare che passi un solo giorno senza che si sia levato un raggio di felicità su un cuore triste. Chi, nel cammino della vita, ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno, non è vissuto invano. In ogni avvenimento passa un sentiero che porta al Cielo.
A te Dio della vita raccomandiamo la nostra amata Tania; come in questa vita mortale tu l’hai sempre amata, così ora, liberata da ogni male, possa entrare per tuo dono nel riposo eterno.
L’abbiamo amata e conosciuta nel tempo: dove tutto è così fugace e limitato! Ora vive nella serena e gioiosa attesa del nostro arrivo alla Pasqua eternadove non esiste la morte, ove ci disseteremo insieme,
nel trasporto più puro e più intenso, alla fonte inestinguibile della gioia e dell’amore.
Non piangiamo più se veramente la amiamo!
Dal Regno di Luce e di Pace, innalza Tania, il tuo canto armonioso d’amore e di gioia che hai intonato e imparato tra noi; continua ad effondere il tuo dolce sorriso e con la tua silente presenza,
guidaci verso ciò che non passa, verso Colui che è Vita, Luce e Pace Eterna!
Ciao dolce Tania!
Don Ulderico.

10 febbraio 2021