Home Cultura & Spettacolo Sei cortometraggi nelle dimore storiche da Acquasanta a Offida, progetto di valorizzazione...

Sei cortometraggi nelle dimore storiche da Acquasanta a Offida, progetto di valorizzazione turistica

220
0

Sei splendide dimore storiche della Vallata del Tronto diventano così protagoniste del progetto di valorizzazione e promozione turistica “6 dimore in cerca d’autore” che trae la sua forza dalla
potenza evocativa del cinema. Le dimore storiche coinvolte sono: Castel di Luco – Acquasanta Terme, Villa Cicchi – Abbazia di Rosara – Ascoli Piceno, Palazzo Saladini di Rovetino – centro storico di Ascoli Piceno, Borgo Storico Seghetti Panichi – Castel di Lama, Palazzo Recchi Franceschini – Castignano, Palazzo Bufalari – Offida.

Borgo Storico Seghetti Panichi, rappresentato da Stefania Pignatelli – coordinatrice del circuito delle dimore storiche della Vallata del Tronto e presidente dell’associazione Le Marche Segrete, operante nel campo della tutela e valorizzazione di dimore e giardini storici – l’innovativo studio di progettazione Appy diretto da Gina Galieni, e lo studio fotografico FforFake Comunicazione Visiva di Marco Biancucci sono tre realtà dell’imprenditoria culturale marchigiana che hanno deciso di fare rete e mettere la loro creatività al servizio della promozione e valorizzazione del territorio piceno, evidenziando gli aspetti e le peculiarità architettoniche e artistiche delle Dimore Storiche, in stretto legame con i produttori d’eccellenza.

Le dimore al centro del progetto di promozione saranno location delle riprese cinematografiche e protagoniste di itinerari turistici ed experience turistico-culturali a tema.

Attraverso la coproduzione tra Piceni Art For Job, nella persona del presidente Sandro Angelini, Officine MaJòli (rappresentate da Damiano Giacomelli), Sushi ADV (Giordano Viozzi) e Hundred
Dreams (Alberto De Angelis), la filiera del cinema si mette a disposizione della rete delle dimore storiche del territorio piceno in area sisma.

Nel team del progetto sono presenti quattro diversi sceneggiatori, sei diversi registi e numerosissime maestranze locali, con il supporto della Marche Film Commission – Fondazione
Marche Cultura, e con la collaborazione del Comitato Autori e Professionisti Cinema Marche.
Importanti partner di progetto sono CNA Cinema e Audiovisivo Marche, l’associazione Dimore Storiche Italiane – Sezione Marche, impegnata nella tutela e valorizzazione del patrimonio storico-
artistico delle Marche, l’Associazione Garden Club La Marca Verde, specializzata nella valorizzazione di giardini e luoghi verdi del Piceno e Piceni TV, web TV specializzata nei reportage di approfondimento dedicato alle risorse culturali del Piceno e delle Marche.

Il progetto è quindi finalizzato alla realizzazione di una serie di attività di promozione turistica innovativa e di qualità, tra le quali anche la creazione di itinerari turistici promossi a livello internazionale dal tour operator Expirit, nei quali territorio, paesaggio, tipicità, storia, arte, natura, Appy soc. coop. Sedi operative: Via dell’Airone, 21 63074 S. Benedetto del Tronto (AP) – Viale della Repubblica, 77 63073 Offida (AP) – tel. +39 0735 657562 fax +39 0735 651049 appy@postcert.it e cultura si fondono, abbracciando in questo modo moltissimi dei cluster tematici che caratterizzano il piano operativo di promozione turistica della Regione Marche. Tra questi ci sono in primis Marche Cinema, ma anche Marche Wedding (le dimore storiche sono location molto ricercate per matrimoni, anche internazionali), Cultura: The Genius of Marche, Dolci colline e antichi borghi, Made in Marche, Marche by bike, Marche Family.

Il progetto “6 dimore in cerca d’autore” è cofinanziato dal POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 8 -INTERVENTO 23.1.2 – Sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione – AREA SISMA – IMPRESE AGGREGATE – id 18964.