Home Prima Pagina Samb Calcio, La società risponde alle accuse lanciate via social dal capitano...

Samb Calcio, La società risponde alle accuse lanciate via social dal capitano Maxi Lopez

366
0
Il capitano della Samb, Maxi Lopez

Dopo il video-messaggio del presidente Domenico Serafino, in cui si ribadiva la solidità della società sportiva, anche il capitano della Sambenedettese Maxi Lopez decide di rivolgersi ai tifosi, con parole decisamente diverse rispetto alla società. L’attaccante argentino – come riportato dal sito Noi Samb – si è affidato al suo profilo Instagram per rendere pubblico questo messaggio.

«Sono orgoglioso di essere il capitano della Samb, e di un gruppo di calciatori che sta dimostrando l’attaccamento alla maglia con spirito di sacrificio e dedizione unica. Ma proprio in quanto capitano mi corre l’obbligo di evidenziare le difficoltà e la poca chiarezza che il Club sta vivendo in questo momento e come tale situazione sia divenuta pesante. Faccio appello a tutti quelli che hanno a cuore la Samba affinché sostengano i ragazzi che stanno buttando il cuore oltre ogni ostacolo. Sempre forza Samba».

Un messaggio sorprendente, dal momento che sia l’allenatore che la squadra non avevano mai pubblicamente ammesso la presenza di problemi, riguardo il pagamento degli stipendi o altro. Maxi Lopez, inoltre, è stato fin dal primo momento il trait d’union tra la squadra e la società, grazie al rapporto diretto con il presidente Serafino, decisivo per il suo arrivo a San Benedetto. Si attende ora una risposta della società.

Alcune ore dopo le parole di Maxi Lopez, dopo che gli altri giocatori della rosa hanno condiviso le parole del loro capitano, dalla società rossoblu è arrivato il seguente comunicato: «La SS Sambenedettese calcio comunica che, in merito alle esternazioni di Maxi Lopez rilasciate attraverso un suo profilo social, ritiene necessario chiarire con il tesserato quanto da lui stesso dichiarato“.