Home Cronaca Ascoli, Interventi viabilità S.P. 3 Ancaranese e S.P. 43 Mezzina

Ascoli, Interventi viabilità S.P. 3 Ancaranese e S.P. 43 Mezzina

225
0
Il Presidente della Provincia di Ascoli, Sergio Fabiani

Il Presidente della Provincia Sergio Fabiani ha inviato una nota alla stampa.

“La politica degli annunci fine a se stessa e priva di risvolti concreti non è stata mai attuata dalla Provincia – ha scritto Fabiani – L’Amministrazione Provinciale si è sempre infatti espressa con progettualità e interventi concreti sulle infrastrutture del territorio preferendo parlare con i fatti. A tale riguardo comunicazioni istituzionali e informazioni sono state sempre fornite quando i progetti e le realizzazioni erano state definite operativamente sul campo, in cantiere o finanziate.

Tuttavia, risulta doveroso fare le opportune precisazioni quando sorgono imprecisioni e polemiche strumentali. In particolare, con riguardo al ponte sulla S.P. 3 Ancaranese, la Provincia di Ascoli Piceno, come già ampiamente e puntualmente evidenziato sulla stampa, si era adoperata sollecitando ed ottenendo, data anche l’importanza dell’opera a livello del sistema della mobilità, l’inserimento dell’intervento sulla struttura nel settimo Piano Stralcio dell’Anas. Appena lo scorso mese di febbraio l’Anas ha comunicato che il Piano stralcio è stato approvato e, tra gli interventi prioritari, figura la manutenzione straordinaria del ponte sulla Ancaranese per 2 milioni e 960 mila euro, finanziamento anche superiore a quello inizialmente previsto di 2 milioni di euro. Di questo significativo risultato ringrazio l’Anas nazionale e regionale e il Servizio Viabilità della Provincia che hanno operato con grande impegno, competenza e attenzione per le problematiche del territorio.

Nei mesi scorsi mesi il Servizio Viabilità aveva effettuato monitoraggi e sopralluoghi sul ponte in vista del futuro intervento di potenziamento della sicurezza della struttura. La Provincia continuerà a seguire gli iter dell’opera che vede come soggetto attuatore l’Anas, anche attraverso sinergie istituzionali con la Provincia di Teramo, con la quale l’Ente Piceno condivide questo strategico collegamento viario.

Per quanto concerne, infine, la S.P. 43 Mezzina si respingono con fermezza le affermazioni apparse sulla stampa che ci siano ritardi nei lavori. Le attività di cantiere proseguono infatti regolarmente secondo il crono programma stabilito. Si tratta di un’opera complessa che richiede, in base alla normativa e alle modalità tecniche adeguate, un appropriato percorso il cui completamento è previsto entro qualche mese. Ringrazio a questo proposito le amministrazioni regionali succedutesi nel tempo che hanno concesso il cospicuo finanziamento dell’opera, che ammonterà a oltre 10 milioni di euro e il servizio Viabilità della Provincia che sta seguendo con attenzione l’esecuzione dei lavori.