Home Cronaca Ascoli, Arresto dei Carabinieri per atti persecutori

Ascoli, Arresto dei Carabinieri per atti persecutori

277
0

Intensificati i servizi preventivi da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, nell’ottica di un contrasto ancora più efficace ai reati predatori e alla violenza di genere.

Nelle ultime ore, i Carabinieri della Compagnia e della locale Stazione, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare  in carcere emessa dal Tribunale di Ascoli Piceno su richiesta della Procura della Repubblica che ha diretto le investigazioni, a carico di un trentaduenne ascolano, conosciuto alle forze dell’ordine, già colpito da tempo da un obbligo di dimora a Folignano poiché la sua ex compagna lo aveva denunciato per ripetuti episodi di maltrattamenti in famiglia. I Carabinieri, anche su segnalazione della stessa parte offesa,  nel corso dei mirati servizi di controllo del territorio, più volte lo hanno colto in palese violazione di quanto prescritto dall’Autorità Giudiziaria a cui sono stati inviati puntuali segnalazioni di quanto riscontrato dai militari, consentendo loro di emettere un provvedimento cautelare restrittivo per l’uomo, che è stato quindi rintracciato e accompagnato al carcere di Marino del Tronto.

L’operato dell’Arma, sempre attento ai bisogni del territorio, continuerà in maniera incessante sempre a tutela della cittadinanza la cui collaborazione è fondamentale come nel caso odierno per ottenere concreti e tangibili risultati operativi. Importante è pertanto, in caso di necessità, chiamare subito il 112, ovvero recarsi  personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it.