Home Cronaca La Questura di Ascoli avverte:”Aumentano furti e truffe ai danni di anziani,...

La Questura di Ascoli avverte:”Aumentano furti e truffe ai danni di anziani, chiamate le forze dell’ordine in caso di dubbio

205
0

Nelle ultime settimane si sta registrando nella provincia una recrudescenza di furti e truffe ai danni di anziani che vivono soli o di altri soggetti deboli. Come noto tali fenomeni criminali sono molto vari, e nel corso del tempo, sono stati perfezionati dai malfattori stratagemmi sempre più sofisticati per adescare la vittima e farla cadere nella loro trappola.

Questo l’avvertimento da parte della Questura di Ascoli, che attraverso un comunicato, informa per contrastare il fenomeno delle truffe agli anziani.

Si sono evidenziate delle nuove tecniche con cui gli anziani vengono avvicinati, in particolare le vittime vengono approcciate in strada, spesso all’esterno di supermercati, da una donna la quale ne conquista la fiducia mostrando di essere a conoscenza dei nomi di figli o parenti con i quali riferisce di aver lavorato o essere insegnante a scuola. La truffatrice con fare gentile si offre di accompagnare a casa la vittima, dopo essersi assicurata che la persona sia sola. Con varie scuse sale nell’abitazione ed intrattiene la vittima, di solito in cucina, avendo cura di lasciare le porte aperte. Un complice gira nei vari locali asportando tutto ciò che trova di valore, mentre la vittima viene distratta.

In altri casi vengono le vittime vengono avvicinate chiedendo loro se ci sono appartamenti in affitto in zona. In un caso l’anziana donna aveva essa stessa un appartamento da affittare, la faceva entrare per visitare l’appartamento mentre la complice agiva indisturbata rubando tutto ciò di interesse.

La Polizia di Stato invita tutti, in caso di dubbi, a non esitare e chiamare le forze dell’ordine attraverso i numeri d’emergenza 112. Gli operatori della Polizia raccomandano che nessuno regala soldi o occasioni facili di guadagno, non bisogna far entrare sconosciuti in casa, attenzione alla richiesta di somme di denaro urgenti da parte di persone che si fingono amici di parenti e figli, chiamare le forze dell’ordine se qualcuno insiste nel cercare di entrare nella propria abitazione.