Home Sport Ascoli Piceno e Provincia Ancona, Savoiardi rieletto Presidente del Comitato Paralimpico Marche

Ancona, Savoiardi rieletto Presidente del Comitato Paralimpico Marche

187
0
Il nuovo direttivo paralimpico Marche

Le elezioni si sono tenuto presso la sala Terzo Censi del Coni, in Ancona.

Tra i volti notissimi dello sport paralimpico e non, l’ex maratoneta Andrea Cionna e l’ex pallavolista Emanuele Fracascia. Il confermato Presidente Luca Savoiardi parla di “nuovi e  ambiziosi progetti” e di cantieri avviati per “nuove collaborazioni istituzionali e prestigiose partnership”.

Il tutto con l’obiettivo principe di “avvicinare nuovi ragazzi alla pratica dello sport e vedere sempre più persone diversamente abili varcare gli impianti sportivi non da spettatori ma da protagonisti”.

“Promuovere e garantire a tutti la possibilità di fare sport. Questo è stato l’obiettivo principe dell’attività del CIP Marche negli anni scorsi e continuerà ad essere il faro del nostro agire nel prossimo quadriennio”, dice Savoiardi appena rieletto.

“Vogliamo essere al fianco delle Federazioni regionali, promuovere con crescente forza ed efficacia la cultura paralimpica e vedere sempre più persone diversamente abili varcare gli impianti sportivi non da spettatori ma da protagonisti. E questo ad ogni livello, sia nelle attività ad altissimo livello che in quelle ludico-sportive”.

“Il lavoro della nuova Giunta sarà in stretta continuità con quanto fatta dalla Giunta uscente nel quadriennio appena chiuso. Partiremo dalle linee di attività tracciate negli anni passati ma le potenzieremo di gran lunga con nuovi, ambiziosi, progetti, con iniziative dal grande valore aggiunto, con nuove modalità di lavoro in seno al nostro Comitato che valorizzeranno le competenze e le risorse umane presenti nel  movimento paralimpico regionale”.

“Voglio ringraziare – dice Savoiardi – i componenti della precedente Giunta con i quali è stato prodotto un ottimo lavoro e, allo stesso tempo, congratularmi con i neo eletti in Giunta augurando loro un sereno e proficuo lavoro”.

“Lavoreremo per avviare nuove collaborazioni istituzionali e attivare prestigiose partnership, che abbiamo già in cantieri avanzati, importanti non solo per un mero ritorno di immagine per il nostro movimento ma anche e soprattutto per innescare virtuose sinergie dalle quali le nostre Federazioni, Società Sportive e atleti non potranno che beneficiare.

Abbiamo in serbo tante novità che, in un’ottica prospettica, a mio avviso porranno le basi per lo sviluppo del nostro movimento e per avvicinare sempre più nuovi ragazzi alla pratica dello sport”.

In merito alla nuova Giunta, di seguito gli eletti: Andrea Cionna (in rappresentanza degli atleti), Emanuele Fracascia (rappresentante dei tecnici), Alessandro Angelini (rappresentante delle Discipline Sportive Associate Paralimpiche), Roberto Novelli (rappresentante della Fipic Federazione pallacanestro), Carlo Piermarioli (rappresentante della Federazione hockey in carrozzina) e Vanessa Cicchi (Federazione nuoto paralimpico).

Invitata ma impossibilitata a partecipare, ha lasciato il suo messaggio l’Assessore regionale allo sport Giorgia Latini. Ne riportiamo uno stralcio: “La Giunta regionale è pronta a fare la propria parte, a collaborare per rilanciare il movimento sportivo marchigiano, con una particolare attenzione per quello paralimpico. Ripartiamo insieme da dove la pandemia ci ha fermato. La Conferenza regionale dello sport, che ci accingiamo a realizzare con la collaborazione del Cip Marche, sarà il luogo istituzionale attraverso il quale proporre le innovazioni da inserire nel prossimo Piano di legislatura in materia di Sport. Colgo l’occasione per ricordare che proprio lo scorso mercoledì la struttura regionale ha approvato il finanziamento dei progetti delle Società paralimpiche. Chiudo informandovi che lunedì la Giunta Regionale approverà la DGR che stabilisce l’utilizzo di ulteriori risorse destinate al mondo dello sport per aiutarlo a superare gli effetti causati dall’emergenza”.