Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia RIVOLUZIONE CULTURALE L’UNIVERSITA’ INCONTRA L’ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE. Firmato il protocollo d’intesa all’UNITE...

RIVOLUZIONE CULTURALE L’UNIVERSITA’ INCONTRA L’ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE. Firmato il protocollo d’intesa all’UNITE di Teramo

442
0

SAN BENEDETTO – Un importante accordo consentirà agli studenti marchigiani di frequentare corsi di Dams (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) e Mac (Media, Arti e Culture) senza uscire dai confini regionali. La convenzione tra la Facoltà di Scienze della comunicazione di Teramo e l’AIFAS – Accademia Internazionale di Formazione Arte e Spettacolo di San Benedetto -rappresenta una piccola rivoluzione didattica: mai l’Università e l’Alta formazione artistico-professionale sono state così vicine. Presentato all’UNITE di Teramo il protocollo che regola la collaborazione tra l’ateneo e l’Accademia diretta dal regista e attore Marco Trionfante. L’Aifas è un ente che opera da oltre un decennio nel campo della formazione artistica nel settore spettacolo ed è legalmente riconosciuta dalla Regione Marche, e quindi autorizzata al rilascio di certificazioni valide in tutta l’Unione Europea.

L’iniziativa permetterà agli studenti Aifas di seguire un percorso parallelo e complementare, al fine di acquisire un titolo di studio e una qualifica di Alta Formazione di Progettista Culturale.
Unite e Aifas hanno deciso di intraprendere questo percorso condiviso riconoscendo l’importanza dell’alta formazione accademica per le figure professionali negli ambiti artistici e della progettazione culturale, la necessità di integrare e coordinare percorsi formativi qualificanti di alta formazione universitaria e di alta formazione artistica per favorire l’accesso alle professioni artistiche e culturali, in particolare a quella, variamente articolabile, appunto, di Progettista Culturale.
La convenzione firmata da Unite e Aifas prevede, inoltre, che il Corso di laurea in DAMS attivi percorsi didattici modulati sulle specifiche esigenze formative degli studenti Aifas anche attraverso seminari full-immersion.
Dino Mastrocola, Magnifico Rettore Università di Teramo: “Un grazie alla facoltà di Scienza della Comunicazione che interpreta perfettamente l’orientamento del nostro ateneo, ovvero l’osmosi continua con il territorio. Questo accordo aumenta la possibilità dei nostri studenti di venire a contatto con realtà specifiche oltra all’occasione di stabilire con strutture esterne nuovi percorsi formativi. Voglio sottolineare la capacità della nostra università di interagire con esigenze specifiche: disegnare il percorso delle nuove generazioni in una prospettiva di futuro lavorativo per i nostri ragazzi”.
Christian Corsi, Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione: “E’ un progetto strategico che va a delineare un rafforzamento dell’offerta formativa. Quindi una facoltà che guarda fuori regione e che intende rafforzare il rapporto con le Marche. Per gli studenti l’accesso ai laboratori Aifas rappresenta un’opportunità importante. Questa è un’iniziativa fondamentale anche in vista della realizzazione della Cittadella della Cultura di Teramo”
Marco Trionfante, Presidente di AIFAS: “Per Aifas un accordo prestigioso che ci consente di relazionarci ed opera con un ateneo prestigioso. E’ una convenzione per certi versi rivoluzionaria perché unisce due settori al momento distanti: la formazione universitaria e quella professionale. Contiamo, infatti, di dare agli studenti uno sbocco lavorativo nel settore artistico con in tasca una laurea e una qualifica professionale di alta Formazione al termine di un percorso unico. Inoltre, questa intesa consente a tutti gli studenti marchigiani di iscriversi ai corsi Dams e Mac senza uscire dai confini regionali”.