Home ambiente Grande partecipazione ai webinar della Federazione Italiana Salvamento Acquatico nel progetto Riesco...

Grande partecipazione ai webinar della Federazione Italiana Salvamento Acquatico nel progetto Riesco Marche

405
0

SAN BENEDETTO – Sono state oltre 18.000,le persone raggiunte dai webinar organizzati dalla FISA, Federazione Italiana Salvamento Acquatico, all’interno del Progetto “Riesco” Marche, reti solidali, nato per contrastare gli effetti di esclusione sociale, precarizzazione e marginalizzazione, acuiti dall’emergenza Covid-19. Da sempre in prima linea nella formazione a 360°, la Fisa ha partecipato a questo progetto, con un’offerta formativa che è rivolta ad adulti e ragazzi, proponendo una serie di webinar su temi di attualità, che hanno coinvolto esperti del settore. Il linguaggio accessibile, l’empatia dei relatori, l’interesse per le tematiche trattate, hanno creato entusiasmo e decretato il successo dell’iniziativa, per un grande lavoro di squadra dei volontari della FISA, che hanno costantemente supportato i relatori sulla parte tecnica e promozionale delle iniziative. Sono stati due mesi intensi di formazione/informazione, che hanno visto, oltre la partecipazione di famiglie e giovanissimi, anche l’interesse di diverse scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e Università. Il dottor Paride Travaglini, biologo, giornalista e docente, ha parlato de “L’importanza dell’alimentazione in età scolare, dell’etichettatura alimentare ed del metodo di studio”. “Le microplastiche” e ““Le tante forme dell’impronta dell’uomo sull’ambiente marino” sono stati i temi affrontati dalla dottoressa Martina Capriotti, biologa marina e ricercatrice, con un collegamento internazionale, in virtù dell’inizio del Decennio del Mare delle Nazioni Unite, per il 2021-2030. La Protezione Civile e l’importanza della prevenzione, di fare sistema e del volontariato sono state al centro dell’intervento della Disaster Manager, dottoressa Iole Egidi, si è parlato del sistema di protezione Civile, Il capitolo dei rischi e dei pericoli legati alla montagna con Marco Vallesi, guida alpina, e presidente del collegio regionale guide alpine delle Marche, con il webinar “ La montagna (non) è un gioco da ragazzi”. “Cane, gatto…cavallo: consigli utili” è stato il webinar tenuto dal veterinario, dottor Germano Jerry Di Corinto e dalla dottoressa Sara Pasqualini, docente Cinofilo nazionale FISA, mentre con “Dott. Rescue” si è affrontato il tema del primo soccorso, BLSD in tempo di Covid, patologie subacquee, insidie marine rispettivamente con il M° di Salvamento Francesco Cannizzaro, il dottor Marco Merli, specialista in anestesia e rianimazione, ossigenoterapia iperbarica e terapia del dolore, ed il dottor Paride Travaglini. La conclusione del ciclo di webinar è stata con “Nutri-AMO le emozioni”, sulla stretta connessione tra cibo ed emozioni, tenuto dalla dottoressa Elisa Seghetti, Biologa nutrizionista e dalla dottoressa Cristiana Zippi, psicologa e psicoterapeutica, alla luce dell’aumento dei disturbi del comportamento alimentare.