Home Cronaca Ascoli, Il Sindaco Fioravanti: “Proficuo incontro con il Prof. Giuseppe Catalano per...

Ascoli, Il Sindaco Fioravanti: “Proficuo incontro con il Prof. Giuseppe Catalano per Strada Salaria e Ferrovia dei Due Mari”

183
0
Il Sindaco Marco Fioravanti
“Avanzate due importanti richieste, la risposta arriverà in pochi giorni. Dopo Pasqua nuovo incontro con i rappresentanti di Anas e Ferrovie dello Stato”
Nella giornata di ieri, a Roma, il Sindaco Marco Fioravanti ha incontrato il Professor Giuseppe Catalano, Capo della struttura tecnica di missione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
“È stata l’occasione – ha dichiarato il primo cittadino – per evidenziare ai rappresentanti del Governo la necessità di intervenire sulla grave situazione di isolamento infrastrutturale che sta da anni penalizzando la città di Ascoli, il Piceno, le aree e i borghi dell’entroterra e tutto il Sud delle Marche. Durante l’incontro, molto proficuo, ho avanzato al consulente del Ministro due importanti richieste.
La prima, quella di accelerare e di incrementare gli investimenti Anas da realizzare lungo la Strada Salaria. A oggi infatti, è questa la principale arteria di collegamento delle nostre aree con Roma: è fondamentale che si stringano i tempi per completare i tanti interventi ancora in corso, affinché si renda il più agevole possibile il tragitto ai mezzi pubblici e privati che percorrono questa strada.
La seconda richiesta è stata invece quella di procedere con il finanziamento dello studio di pre-fattibilità della Ferrovia dei Due Mari (Ferrovia Salaria), opera fondamentale per collegare, su rotaia, la Dorsale Adriatica con quella Tirrenica.
L’obiettivo – ha proseguito Fioravanti – è quello di poter avviare in breve tempo uno studio sulla sostenibilità e sulla cantierabilità di questa infrastruttura, per la quale abbiamo già redatto apposito Manifesto chiedendone l’adesione ai vari stakeholders dei territori interessati: è importante che al Governo arrivi forte e chiara la voce di una comunità che ha bisogno di questa opera. I nostri territori non possono perdere altro tempo: la risposta alle due richieste che ho avanzato arriverà nel giro di pochi giorni, subito dopo Pasqua avremo un nuovo importante incontro con i rappresentanti di Anas e Ferrovie dello Stato.
Dopo anni di isolamento e abbandono – ha concluso il Sindaco di Ascoli – le nostre comunità hanno bisogno di risposte e azioni concrete”.