Home Cronaca Ascoli Piceno e Provincia Colle di Arquata, Babini: “Da oggi presentate i progetti di ricostruzione, a...

Colle di Arquata, Babini: “Da oggi presentate i progetti di ricostruzione, a maggio iniziano i lavori di barriere paramassi”

1294
0

Si potranno presentare da oggi i progetti di ricostruzione delle abitazioni lesionate dal sisma 2016, nella frazione di Colle nel comune di Arquata del Tronto.

Ad annunciarlo nella conferenza che si è tenuta nel primo pomeriggio del 26 marzo, il sindaco di Arquata Michele Franchi, il Direttore dell’Ufficio Speciale della Ricostruzione Stefano Babini, l’assessore alla Ricostruzione Guido Castelli e la geologa Cinzia Marcucci.

Franchi ha sottolineato come “Colle sia una frazione che deve affrontare definitivamente il problema della caduta massi. Finalmente si può partire con la ricostruzione pesante. Ci tengo a ringraziare Babini, nella doppia veste di Direttore dell’USR e di Responsabile Genio Civile, che ha redatto il progetto delle barriere paramassi.”

“E’ un passo in avanti – continua Franchi – ecco a cosa serve fare squadra tra amministrazione comunale, Regione, Ufficio della Ricostruzione.”

Castelli ribadisce come “Colle sia stata colpita molto dalla burocrazia che ha impedito finora la presentazione dei progetti.

Il direttore dell’USR Babini ha spiegato che “saranno intercettati i massi con barriere da 8.000 Kj. Un sistema di protezione con barriere di dimensioni importanti. Questo permette di togliere il rischio e presentare i progetti di ricostruzione.”

Per quanto riguarda le tempistiche, l’inizio lavori è previsto per il mese di maggio e la fine per quello di novembre.

“Da oggi in poi presentate i progetti” – conclude Stefano Babini.