Home Economia MONTEPRANDONE: Via libera al Bilancio di Previsione 2021-2023. Nell’anno in corso...

MONTEPRANDONE: Via libera al Bilancio di Previsione 2021-2023. Nell’anno in corso la spesa per le politiche sociali è pari a 2.7450.000 euro. In opere pubbliche e interventi manutentivi si spenderanno per circa 2.000.000 euro

210
0

MONTEPRANDONE – Il Consiglio comunale, nella seduta del 25 marzo, ha approvato il documento finanziario che, per la prima annualità, ha un valore complessivo di 24.700.000 euro. Le voci di maggior peso riguardano spese correnti per 9.320.000 euro e spese di investimento per quasi 2.000.000 euro.

Relativamente alle spese correnti si rilevano 860.000 euro destinate all’istruzione, 1.686.000 euro destinati a politiche sociali e politiche per la famiglia e 196.000 euro per politiche giovanili, sport e tempo libero.
In relazione agli investimenti per l’annualità in corso sono in programma la riqualificazione con realizzazione della copertura della piastra polivalente di via XXIV maggio pari a 1.335.000 euro, i lavori di manutenzione straordinaria della viabilità comunale per 220.000 euro e una serie di interventi di manutenzione e miglioramento di parchi pubblici e aree verdi in tutto il territorio.

“Il bilancio del Comune di Monteprandone è solido – spiega l’assessore al Bilancio, Meri Cossignani – abbiamo mantenuto alta la qualità dei servizi rivolti alle fasce più deboli e alle fragilità. Su 9.320.000 euro di spese correnti, 2.745.000 milioni euro vengono destinati alle politiche sociali rivolte ad anziani, famiglie, infanzia, minori, disabilità, giovani. Per quanto riguarda le entrate tributarie, non vi è alcuna modifica rispetto agli anni passati. In merito alla TARI si hanno variazioni contenute sulle utenze domestiche dovute a maggiori costi di conferimento della frazione indifferenziata, causati dall’Emergenza Covid. Per chi è positivo o in quarantena, infatti, il gestore del servizio deve effettuare un servizio di raccolta puntale a casa. Ricordo infine che la TARI – ha concluso Cossignani – può essere versata in tre rate con scadenza 31 luglio, 30 settembre e 30 novembre”.

“Per quanto riguarda le opere pubbliche – dichiarano il sindaco Sergio Loggi e gli assessori al patrimonio Christian Ficcadenti e alla viabilità Fernando Gabrielli – interverremo su una struttura sportiva che necessita di essere migliorata e potenziata, la piastra polivalente. Verrà portato avanti un importante piano asfalti che ci permetterà di mettere in sicurezza numerose strade cittadine. Ricordo che sulla viabilità stiamo già investendo con lavori di messa in sicurezza in via Monterone (480.000 euro), via Montetinello (80.000 euro) e via Spiagge (215.000 euro). Entro la prossima settimana riconsegneremo alle società sportive il Palazzetto dello Sport di Colle Gioioso (522.500 euro). Si tratta del primo stralcio di lavori di adeguamento e messa in sicurezza, a cui ne seguirà un secondo che consisterà in lavori di completamento per il totale adeguamento sismico della struttura. Subito dopo Pasqua partiranno i lavori riqualificazione e risanamento conservativo del Parco della Conoscenza (480.000 euro). Proseguono inoltre i lavori sui quattro parchi del progetto Aree Urbane Degradate via Verga, zona Bocciodromo, via della Liberazione e via Gramsci nella zona di Centobuchi (1.710.000 euro). Infine – conclude Loggi – nei primi giorni di maggio aprirà il cantiere al Museo dei Codici di San Giacomo della Marca, lavori già appaltati (300.000 euro) ed entro l’estate verranno avviati i lavori di consolidamento del Palazzo Comunale (1.700.000 euro). Parliamo di investimenti pari a circa 5 milioni di euro”.