Home Prima Pagina “Spazi per la ginnastica all’aperto nelle aree verdi di Ascoli”, il PD...

“Spazi per la ginnastica all’aperto nelle aree verdi di Ascoli”, il PD presenta una mozione

179
0

“Premesso che il Comune di Ascoli Piceno è da sempre impegnato nella promozione dell’attività fisica all’aria aperta. Con il fitness all’aperto si promuove uno stile di vita sano, riducendo le malattie e il sovrappeso. Le persone hanno inoltre la possibilità di trascorrere il tempo libero in compagnia e di mantenere un buono stato psicofisico.”

I consiglieri comunali del Gruppo Consiliare del Partito Democratico, Francesco Ameli, Pietro Frenquellucci e Angelo Procaccini hanno presentato una mozione per l’installazione di attrezzature per la ginnastica all’aperto.

Valutato che:
• Nel territorio comunale sono presenti diversi parchi pubblici ed aree verdi in grado di ospitare strutture ginniche per attività sportive all’aria aperta;
• In particolare la pandemia ha aumentato la fruizione dei parchi cittadini.
Considerato che la maggior parte dei programmi di ginnastica raccomanda gli esercizi per la potenza e l’aerobica. L’allenamento per favorire la potenza ha effetti positivi sulla muscolatura e sulla resistenza generale. La ginnastica aerobica favorisce il funzionamento del sistema cardiovascolare e del metabolismo, riduce il rischio di malattie cardiovascolari e favorisce il benessere psicofisico. Il tempo libero dedicato allo sport sull’attrezzatura fitness all’aperto, e non in palestra, oltre che permettere la ricreazione all’aria aperta, aiuta a migliorare la circolazione, favorisce una maggiore concentrazione di ossigeno ed energia, nonché una costante condizione fisica. La ginnastica all’aperto (outdoor fitness) è indicata a tutte le persone in salute ed è stata valorizzata anche durante la pandemia da Covid 19 tutt’ora in corso. Gli attrezzi ginnici per la ginnastica all’aperto si collocano di solito in prossimità di luoghi utilizzati anche per il fitness o aree gioco. Si crea un’atmosfera positiva, che favorisce l’interazione famigliare e sociale e di conseguenza inciderà positivamente sul decoro urbano. Il fitness all’aperto è importante anche se consideriamo l’invecchiamento della popolazione.”

Ritenuto che:
• Diverse palestre organizzano corsi di fitness all’aperto nei parchi
• L’attrezzatura per la ginnastica all’aperto è indicata alla ricreazione di tutte le generazioni.
• Gli esercizi sono efficaci e sicuri, in quanto l’assenza dei pesi non implica lo sforzo del corpo e ad ogni attrezzo sono abbinate le istruzioni d’uso.
• Il costo di queste attrezzature non elevato. Il fitness all’aperto è gratuito, accessibile a tutti e invita i cittadini a frequentare i parchi pubblici.

Impegna il Sindaco e la Giunta
• A dotare una o più aree verdi o parchi comunali di attrezzature per la ginnastica o percorsi ginnici all’aperto con la possibilità di accordo con le associazioni sportive locali;
• A monitorare l’utilizzo e il grado di soddisfazione degli cittadini così da valutare la possibilità di replicare l’installazione di tali strutture in altri parchi comunali della città di Ascoli Piceno.

“L’iniziativa nasce perché tantissime persone” afferma il capogruppo Ameli “a causa della chiusura di palestre e piscine (che spero possano riaprire il prima possibile), hanno bisogno di spazi e strumenti per continuare ad allenarsi e ricavare, così, quei benefici mentali e fisici che derivano dallo svolgimento dell’esercizio. Ad Ascoli” prosegue Ameli “come in tutta Italia, i nostri parchi sono fruiti da molte persone, con particolare attenzione ai percorsi ciclopedonali.”

“Con questa proposta” chiosa l’esponente dem “vogliamo promuovere uno stile di vita sano e dare risposte anche alle tante sollecitazioni arrivate nell’ultimo periodo. In particolare penso che dotare la città di strutture calisthenics, percorsi vita e discipline affini può essere un’opportunità anche per le società sportive che potranno così organizzare corsi all’aria aperta e dare quindi adeguata manutenzione alle strutture.”

“Ci sono aree che non hanno un utilizzo preciso e sono lasciate all’abbandono. Interventi nella direzione della proposta della nostra mozione consiliare” conclude Ameli “potranno riqualificarle e aumentare anche il senso di sicurezza dei cittadini perché un luogo vivo è un luogo sicuro. Penso anche alla ciclabile di Monticelli che grazie ai finanziamenti della scorsa giunta regionale collegherà la città di Ascoli al mare.
Potremo farla diventare la più grande area fitness d’Italia all’aperto.”