Home Prima Pagina “Advisor aziendali”, la Regione Marche pubblica l’avviso per la presentazione delle candidature

“Advisor aziendali”, la Regione Marche pubblica l’avviso per la presentazione delle candidature

338
0
L'assessore regionale al lavoro, Stefano Aguzzi

Dal 7 aprile alle ore 11, studi professionali e società di consulenza potranno presentare, alla Regione Marche, la propria candidatura per la formazione di un elenco di advisor aziendali.

La Giunta regionale ha pubblicato l’avviso che intende fornire, alle aziende interessate in situazioni di crisi, esperti in grado di accompagnarle nella predisposizione di piani aziendali. L’elenco verrà pubblicato sul sito istituzionale della Regione. Il ricorso agli operatori iscritti nella lista sarà ad assoluta libera scelta e a carico delle imprese.

L’obiettivo della Regione, afferma l’assessore al Lavoro Stefano Aguzzi, è quello di “accompagnare il sistema produttivo marchigiano in vista della auspicata ripresa post pandemica. Il Fondo nazionale salvaguardia imprese e altri strumenti finanziari saranno a disposizione degli imprenditori per ripartire. In particolare il Fondo nazionale, gestito da Invitalia, mette a disposizione 300 milioni di euro, attraverso la partecipazione al capitale sociale, per favorire l’attuazione di piani aziendali di ristrutturazione e reindustrializzazione delle attività in sofferenza. Come Regione vogliamo rafforzare il nostro impegno a favore delle imprese marchigiane, non solo nella fase di gestione delle crisi, ma anche in quella di programmazione degli interventi, senza interferire sull’autonomia delle scelte aziendali, sull’interlocuzione tra la proprietà e le parti sociali, né con l’attività di eventuali curatori fallimentari e liquidatori”.

La predisposizione dell’elenco dei consulenti à stata decisa con una delibera della Giunta regionale del 23 marzo scorso. Gli interessati potranno avanzare la propria candidatura compilando un modulo disponibile alla pagina https://www.regione.marche.it/Advisors-per-crisi-di-impresa del sito istituzionale della Regione Marche. La Regione non procederà a una valutazione di merito delle candidature pervenute, ma solo alla verifica dei requisiti essenziali richiesti (esperienza almeno quinquennale e rispondenza dei servizi svolti agli obiettivi dell’avviso). Entro trenta giorni dalla presentazione della candidatura, sarà comunicato l’esito della verifica e l’iscrizione nell’elenco a disposizione delle aziende interessate a ricorrere alle prestazioni professionali degli advisor indicati.